Milan 2022/23: acquisti e cessioni ufficiali, formazione titolare

Il punto sugli acquisti e le cessioni già ufficiali del Milan in vista della prossima stagione. Ecco come giocherebbero ad oggi gli uomini di Pioli.

26/06/2022

16:34

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

AC Milan's Italian head coach Stefano Pioli reacts during the Italian Serie A football match between AC Milan and Atalanta Bergamo at the San Siro stadium in Milan on May 15, 2022. (Photo by MIGUEL MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Dopo la conquista del 19esimo Scudetto, il Milan di Stefano Pioli, è chiamato a riconfermarsi in campionato e a migliorare la competitività anche per ciò che concerne il percorso in Champions League che, nella passata stagione, ha visto i rossoneri lasciare la competizione continentale anzitempo nella fase a gironi. Il passaggio di proprietà, da Elliott a RedBird Capital, ha ‘ingolfato’ le trattative di mercato ma, dopo l’avvenuto rinnovo del direttore tecnico Paolo Maldini e del direttore sportivo Frederic Massara, il club rossonero ha accelerato le operazioni.

Ad oggi, il Milan, ha concluso una sola operazione di mercato che è quella relativa all’ingaggio a parametro zero di Divock Origi, ufficializzato in questi giorni dal club rossonero. I rossoneri si sono anche concentrati sui riscatti dei calciatori in prestito: Florenzi è stato preso a titolo definitivo dalla Roma dopo il prestito della scorsa stagione. Tra i ‘volti nuovi’ ci sono i rientranti dai prestiti. Quello che, sicuramente, stuzzica la curiosità dei tifosi è Yacine Adli, centrocampista francese classe 2000, bloccato dal Bordeaux nel corso della passata sessione estiva di mercato e lasciato in prestito ai francesi. Giocatore interessante anche Tommaso Pobega che, dopo una buona stagione in prestito al Torino, è rientrato a Milanello. I rossoneri hanno ceduto il giovane classe 2002 Colombo in prestito al Lecce e hanno salutato Kessié e Romagnoli, arrivati a fine contratto. Il primo è approdato al Barcellona, il secondo alla Lazio.

Milan 2022/23: acquisti e cessioni ufficiali

Milan acquisti e cessioni
(Photo by ROMAIN PERROCHEAU/AFP via Getty Images)

ACQUISTI: Origi (p, Liverpool, parametro zero), Adli (c, Bordeaux, fine prestito), Plizzari (p, Lecce, fine prestito), Florenzi (c, Roma, riscattato dopo il prestito), Caldara (d, Venezia, fine prestito), Pobega (c, Torino, fine prestito), Colombo (a, Spal, fine prestito), Brescianini (d, Monza, fine prestito)

CESSIONI: Colombo (p, Lecce, prestito), Kessié (c, Barcellona, fine contratto), Messias (a, Crotone, fine prestito), Florenzi (d, Roma, fine prestito)

Milan 2022/23: gli ultimi aggiornamenti di mercato

Accolto Divock Origi, la dirigenza rossonera, è al lavoro per un c0lpo ad effetto nel reparto avanzato, principalmente sulla trequarti. I nomi ‘caldi’ sono quelli di Hakim Ziyech del Chelsea e Charles De Ketelaere del Club Brugge. Per il primo i dialoghi con il Chelsea sono ben avviati e, salvo colpi di scena, sarà rossonero una volta trovata la formula che accontenti tutti, sia per ciò che riguarda il prestito che l’ingaggio dell’esterno marocchino. Il belga, classe 2001, è il nome che più scalda i tifosi e, su cui, il Milan sta lavorando alacremente. I rossoneri hanno presentato una prima offerta da 20 milioni di euro. La proposta non accontenta ancora il club belga ma il Milan è pronto a rilanciare, alzando sia la parte cash che inserendo contropartite dalla Primavera. Non tramonta Renato Sanches, su cui c’è l’interesse del PSG che, tuttavia, non si è ancora tramutato in offerta concreta. Riscattato Junior Messias dal Crotone.

Milan 2022/23: come giocherebbe oggi la squadra di Pioli

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; R. Leao, ADLI, Saelemaekers, Giroud