Milan, entro il fine settimana si chiude per De Ketelaere: il punto

Il Milan si è ulteriormente avvicinato a Charles De Ketelaere, e come riporta la Gazzetta dello Sport, entro il week end si può chiudere.

21/07/2022

10:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by VIRGINIE LEFOUR/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

Quello tra il Milan e Charles De Ketelaere è un tormentone che va avanti da diverse settimane, ma che sembra destinato a chiudersi nei prossimi giorni. Maldini e Massara hanno incontrato il Brugge nella giornata di ieri, e sebbene non si sia giunti ad un accordo le parti si sono ulteriormente avvicinate. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport la trattativa è quasi giunta al termine, e vedrà i suoi titoli di coda entro il week end. La dirigenza rossonera e il club belga hanno definito infatti la struttura dell’operazione, che verrà poi definita nelle prossime ore.

L’offerta del Diavolo ammonta a 32 milioni di euro inclusi i bonus, e la sensazione è che manchi ancora qualcosina sul valore dei bonus stessi affinché il tutto vada in porto. Maldini non intende tuttavia fare dei rialzi consistenti, ed essendo il Leeds uscito dalla corsa al giocatore, il Brugge dovrà cedere.

LEGGI ANCHE: Inter, Handanovic: “Skriniar deve restare, Onana diverso da me”

(Photo by KURT DESPLENTER/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

Milan, De Ketelaere è sempre più vicino: le ultime

Il Milan ha deciso di puntare fortemente sul giovane principe belga, in quanto dotato di caratteristiche che si sposano alla perfezione con la visione di Stefano Pioli. Il giocatore è in grado tanto di giocare trequartista quanto esterno, come dimostrato nella sua esperienza in madrepatria, e questa sua duttilità tattica ha colpito il mondo Milan. Stiamo inoltre parlando di uno dei maggiori talenti presenti nel calcio europeo, e la politica dei rossoneri è proprio quella di forgiare i talenti e renderli dei grandi calciatori, come sta già accadendo per profili come Theo Hernandez, Sandro Tonali e Rafael Leao.

La trattativa è ormai in via di definizione e i rossoneri hanno il coltello dalla parte del manico, forti del gradimento del giocatore e di una concorrenza ormai tiratasi indietro. Il Brugge dovrà quindi cedere alla proposta rossonera in quanto la migliore occasione per vendere il ragazzo, e ormai si attende solo il fischio finale di questo piccolo grande tormentone.