Monza, Galliani: “La promozione è stata un’emozione molto forte”

Monza, la parole dell'AD Galliani: "Per me monzese di nascita, la promozione è stata una cosa bellissima. Ci attrezzeremo per la A".

28/06/2022

15:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Giuseppe Bellini, Onefootball.com)

L’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani è intervenuto alla stampa in occasione della celebrazione per la promozione del club biancorosso in Serie A avvenuto nel palazzo della Regione Lombardia. Di seguito le parole del dirigente del club monzese riportate da TMW.

Monza Galliani
(Photo by Giuseppe Bellini, Onefootball.com)

Monza, le parole di Galliani: “Ci faremo trovare pronti per la A. Sensi? Speriamo possa arrivare”

Abbiamo sfiorato la Serie A tante volte. Anche negli anni ’70 e non solo nella stagione scorsa. La mia mamma era nipote di un presidente del Monza negli anni ’30. Quando incontro Berlusconi e gli cedo metà della mia azienda diamo disponibilità di lavorare a qualunque ora, ma con la sola condizione di poter  seguire le partire del Monza in casa e in trasferta“.

LEGGI ANCHE: CiP Review – Il Milan accoglie Origi. L’Inter si prepara a riabbracciare Lukaku

Io lavoro 10 anni per il Monza (di cui è stato anche vicepresidente dal 1984 al 1986), poi Berlusconi mi chiede di andare a lavorare per il Milan. Ai rossoneri sono stato in prestito per 31 anni, prima di tornare a casa“.

Per me, monzese di nascita ricordare che da bambino andavo a vedere il Monza tutte le domeniche, la promozione in A è stata un’emozione molto forte“.

Ringrazio la Regione Lombardia, che si conferma locomotiva del paese anche nel calcio. Cinque squadre in campionato, prima e seconda della scorsa stagione, vittoria nel basket e il 20% del PIL nazionale. Bisogna essere orgogliosi di essere lombardi“.

Poi l’AD del Monza commenta qualche voce in merito al calciomercato della squadra.

Sarà emozionante venerdì quando partità il raduno della squadra. Il Monza ha sognato questa avventura da 110 anni. La Serie A è molto difficile, ci saranno squadre fortissime e dobbiamo attrezzarci per disputarlo al meglio”.

Non ricordo cosa dissi su Icardi tre anni fa…ma certamente lui è un giocatore che ha uno stipendio e un costo assolutamente fuori portata per noi“.

Abbiamo già ufficializzato due acquisti come Andrea Ranocchia e Alessio Cragno. Ieri Stefano Sensi è stato a casa mia e abbiamo parlato. Gli ho cocnesso un paio di giorni per decidere, speriamo possa arrivare da noi“.

Pinamonti ci piace molto ed è un ottimo giocatore, ma costa un po’ troppo. Vediamo come andrà. Uguale Pessina, giocatore molto forte ma come costi non ci siamo“.

Correlati

Si muove il fronte uscite del mercato del Verona. Un giocatore che ha attirato le attenzioni di vari club è Nicolò Casale:...

Si muove il fronte uscite del mercato del Verona. Un giocatore che ha attirato le...

14:20

28/06/2022

07:00

28/06/2022

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come ogni mattina, in prima pagina! Alla scoperta...

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come...

07:00

28/06/2022

Serie A

L’Inter è pronta ad affrontare la nuova e impegnativa stagione. A dire il vero già iniziata meno di una settimana fa, con...

L’Inter è pronta ad affrontare la nuova e impegnativa stagione. A dire il...

19:20

18/08/2022

Il mercato entra nel vivo, in Italia sono già tante le operazioni concluse dai club della Serie A. Ecco il tabellone completo...

Il mercato entra nel vivo, in Italia sono già tante le operazioni concluse dai...

19:19

18/08/2022