Napoli, Gaetano: “Partenopei nel cuore, Hamsik il mio modello”

Il centrocampista potrebbe fare parte della rosa di Spalletti nella prossima stagione.

11/05/2022

11:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Gianluca Gaetano, centrocampista della Cremonese di proprietà del Napoli, ha rilasciato una bella intervista a Il Mattino: Hamsik il suo modello. Di seguito le sue parole.

Napoli, Gaetano spera nel ritorno e cita Hamsik

Gaetano Napoli Hamsik
(Photo by Giuseppe Cottini/Getty Images)

SU COMOCREMONESE:Noi dovevamo vincere, ma i nostri tre punti non sarebbero bastati da soli”.

LEGGI ANCHE: Juventus, Marchisio: “Con la vittoria della Coppa Italia la stagione è da 6”

SULLA PROMOZIONE:All’84’ ho capito che qualcosa sugli altri campi era successo perché ho visto la nostra panchina esplodere. Poi mi hanno detto del gol del Perugia sul Monza e da quel momento ho trascorso gli ultimi minuti con gli occhi alla panchina per capire se arrivassero nuovi aggiornamenti. Poi è iniziata la festa. Una festa meritata. Anche se abbiamo avuto un periodo difficile nelle ultime partite, ma sapevamo che poteva succedere ancora qualcosa nei 90 minuti finali. C’era uno spiraglio e ci siamo infilati alla grande. Sono contento per i nostri tifosi: Cremona è la mia seconda casa”.

SU PECCHIA: “Abbiamo un rapporto bellissimo e gli devo molto. L’anno scorso è arrivato a gennaio, quando io ero in partenza. Poi, però, mi ha voluto e mi ha convinto a rimanere. Lo ringrazio perché in quel periodo li mi è stato vicino e mi ha dato fiducia”. 

SUL TIFO PER ANCELOTTI:Non potrei fare diversamente. È davvero un grande. Posso raccontare un aneddoto? Il 10 dicembre 2019 mi ha fatto esordire in Champions contro il Genk dicendomi: “quanto vuoi giocare, 20 minuti vanno bene?” Gli dissi che sarebbe stato perfetto e lui al 70’ mi ha fatto entrare. È stato di parola”. 

SU UN FUTURO AL NAPOLI: “Mi farebbe piacere giocare col Napoli, tanto più perché sono napoletano. Ma il mercato lo segue il mio agente. Io penso a dimostrare tutto in campo”. 

SULL’EREDITA INSIGNE:I record che ha fatto Lorenzo sono qualcosa di importante. Per me è ancora presto, ma posso dire che per me Napoli rappresenta tutto”. 

SULLE CARATTERISTICHE:È difficile fare paragoni, ma mi è sempre piaciuto molto Hamsik. È un centrocampista da 10-12 gol a stagione. Oggi direi che Fabian Ruiz e Zielinski sono quelli ai quali sono più simile come caratteristiche. Posso giocare nel centrocampo a due o fare la mezzala nel centrocampo a tre. Mi piace stare nel vivo del gioco, toccare tanti palloni e perché no: fare anche gol”. 

Serie A

23:26

14/05/2022

La Roma di José Mourinho non è andata oltre il pari interno contro il Venezia nella gara valida per la 37ª giornata di Serie...

La Roma di José Mourinho non è andata oltre il pari interno contro il Venezia...

23:26

14/05/2022

22:47

14/05/2022

Solo un pareggio per la Roma nella 37ª giornata di Serie A. I giallorossi, nonostante un Venezia già retrocesso, non sono...

Solo un pareggio per la Roma nella 37ª giornata di Serie A. I giallorossi,...

22:47

14/05/2022