Napoli, il dualismo tra Meret ed Ospina anche nel rinnovo: si aspetta il club

Il Napoli vive ormai da anni un dualismo in porta tra Meret ed Ospina: entrambi aspettano il club per un rinnovo di contratto.

11/05/2022

09:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L’errore di Empoli è stato tra quelli che hanno portato il Napoli ad allontanarsi dalla testa della classifica e quindi abbandonare il sogno dello Scudetto. Ma quello accaduto ad Alex Meret è stato considerato un incidente di percorso da parte del club, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport. Per questo motivo si guarda avanti, al futuro: dopo quattro anni con il Napoli per Alex Meret si aprono le porte per un ulteriore rinnovo del contratto. A 25 anni c’è ancora possibilità di crescita ed il club partenopeo non vuole farlo fuggire via, anche se sul piatto c’è il prolungamento del contratto di Ospina.

Napoli, il dilemma in porta: Meret o Ospina? Ma si punta al rinnovo

I dualismi in porta non funzionano come in mezzo al campo. Un portiere ha bisogno di certezze ed avere continuamente il posto in discussione può portare alla perdita di serenità. Non è successo solo al Napoli, ma una situazione analoga è accaduta anche alla Lazio con il duo Reina-Strakosha, con l’esempio più eclatante in Francia, al Paris Saint-Germain, tra Keylor Navas e Gianluigi Donnarumma.

L’investimento su Meret, però, è stato comunque alto da parte del Napoli: nel 2018, a soli 21 anni, è stato pagato 25 milioni di euro per prelevarlo dall’Udinese, ora ne vale tra i 10 ed i 15 e quindi c’è bisogno di rilanciarlo. L’errore di Empoli è stato l’ultimo ed il più eclatante, ma già da tempo si sentono i mugugni dei tifosi per l’altalena delle sue prestazioni. In ogni caso la giovane età è dalla sua parte, così come per Ospina i 33 anni potrebbero iniziare a ‘pesare’. Il colombiano aspetta un cenno da parte del Napoli, magari con la proposta di un biennale e la possibilità di rimanere ancora in azzurro.