Playoff Serie C, al via le semifinali di ritorno

In serata, si scopriranno le due squadre disposte a giocarsi la Serie B.

09/06/2021

16:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Copyright: Alessandro Barone

Questa sera, ci sono le semifinali di ritorno dei playoff di Serie C. Si scopriranno, così, le due squadre che si contenderanno l’ultima promozione disponibile per la prossima Serie B. Alle 17.30, si parte con Avellino-Padova (1-1 all’andata), mentre alle 20.30 spazio ad Alessandria-Albinoleffe (2-1 all’andata). Non vale più la regola delle teste di serie: in caso di parità, si passa a supplementari e (eventuali) rigori.

Avellino-Padova (ore 17:30)

Una sfida che con la terza serie non ha niente a che fare. Avellino e Padova sentono troppo il peso della gara, dato che dopo il match d’andata il fuoco nell’ambiente ha continuato ad essere presente. Con un comunicato, i biancorossi risposero al direttore sportivo degli irpini Di Somma, che aveva denunciato il pubblico veneto per cori discriminatori.

Subito sold out i mille biglietti messi a disposizione dell’Avellino, per garantire una spinta in più ai propri giocatori. L’allenatore Piero Braglia, però, deve fare a meno degli squalificati Ciancio e Carriero, ma allo stesso tempo ritrova Forte, Illanes, Aloi e Adamo. Andrea Mandorlini, invece, ricorda ancora l’arbitraggio della gara all’Euganeo con la speranza di strappare una finale importantissima per il morale e il riscatto. Inoltre, ha voluto sottolineare lo scarso impegno delle riserve subentrate domenica scorsa: ognuno, oggi, sarà indispensabile.

Alessandria-Albinoleffe (ore 20:30)

In serata, sia per Alessandria e Albinoleffe potrebbe essere un traguardo storico quello della promozione. I Grigi mancano in cadetteria dal 1975, i Seriani dal 2012. Solo la finale sarebbe un sogno. Moreno Longo non vuole darsi per vinto e in conferenza stampa invita i suoi alla concentrazione. Per la formazione da buttare in campo, deve rivedere le proprie carte dato che mancano Parodi e Giorni per squalifica. Ci potrebbe essere, quindi, un’opportunità in difesa per Cosenza. Fiducia a Bruccini in mezzo al campo.

Dall’altro lato, il tecnico Marco Zaffaroni sottolinea la prova di maturità dei suoi, visto che “mai prima d’ora i ragazzi avevano affrontato partite di questo genere“. Ma sfide contro Modena e Catanzaro hanno dimostrato come la squadra può dare e fare tanto. I blucelesti ritrovano il proprio bomber Jacopo Manconi (15 reti in campionato più 3 assist), questa mattina accostato al Palermo, e il difensore Borghini. Però, c’è un duro colpo a centrocampo da smaltire: Giorgione, a segno all’andata, è squalificato e non potrà essere del match.

I playoff di Serie C sono sempre un torneo a parte: adesso si entra nel vivo.

Correlati

11:10

31/07/2021

ORE 11.10 – Secondo 90min, il Real Madrid non vuole rinunciare a Kylian Mbappé. Nelle prossime settimane potrebbe essere...

ORE 11.10 – Secondo 90min, il Real Madrid non vuole rinunciare a Kylian...

11:10

31/07/2021

11:00

31/07/2021

Alessio Dionisi, nuovo allenatore del Sassuolo, dopo tanto lavoro è arrivato in Serie A. Intervistato da La Gazzetta dello...

Alessio Dionisi, nuovo allenatore del Sassuolo, dopo tanto lavoro è arrivato in...

11:00

31/07/2021

Altro Italia

21:00

30/07/2021

L’ufficio stampa della Lega Pro ha reso note le dichiarazioni rilasciate dal presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli....

L’ufficio stampa della Lega Pro ha reso note le dichiarazioni rilasciate dal...

21:00

30/07/2021

12:20

30/07/2021

Il brand della Serie B italiana cresce anche all’estero. Secondo quanto riportato dall’ANSA, infatti, i diritti tv...

Il brand della Serie B italiana cresce anche all’estero. Secondo quanto...

12:20

30/07/2021