Pochettino a 360 gradi sul PSG: “Squadra di figurine, ma senza…”

Mauricio Pochettino è tornato a parlare della sua esperienza al PSG nel corso di un'intervista rilasciata a Relevo.

13/11/2022

12:10

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by KARIM JAAFAR/AFP via Getty Images)

L’ex tecnico del PSG, Mauricio Pochettino, ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni di Relevo, in cui ha parlato prevalentemente della sua ultima avventura in terra francese. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da diverse testate giornalistiche italiane e internazionali.

(Photo by KARIM JAAFAR/AFP via Getty Images)

PSG, le dichiarazioni di Pochettino sulla sua parentesi parigina

Attesa per una panchina di spessore
“Voglio una società che mi dia la possibilità di ambire al massimo, come vincere la Champions League. Difficile fare progetti nel calcio di oggi perché in pochi possono davvero farne parte. La richiesta dei club è sempre maggiore, ma la pazienza è poca e bisogna vincere immediatamente. Io però dopo aver allenato Messi, Mbappé e Neymar è chiaro che voglia mantenere il livello”.

LEGGI ANCHE: Formazioni ufficiali Atalanta-Inter: le scelte di Gasperini e Inzaghi

Sul PSG
“Il PSG? Una collezione di figurine con cui abbiamo vinto tre titoli in un anno e mezzo, ma se non vinci la Champions League non è abbastanza”.

Sul match contro il Real Madrid nella passata stagione
“Al Bernabeu abbiamo dominato un’ora, poi un fallo su Donnarumma non fischiato ha cambiato tutto dando fiducia al Real. A loro si è accesa una luce che si è spenta per noi e non siamo stati capaci di gestire quei 20 minuti difficili. Il Real è speciale, così come il Bernabeu, c’è qualcosa che li porta a ritenere possibile anche l’impossibile”.

(Photo by LOIC VENANCE/AFP via Getty Images)

Un pensiero verso i Mondiali di Qatar e la sua Argentina

L’Argentina e le aspettative in ottica Qatar 2022
“I giocatori arriveranno all’appuntamento nel momento fisico migliore e non credo ci sarà meno qualità. Al di là delle critiche sarà una festa e quando il pallone inizierà a rotolare ce la godremo tutti. L’Argentina è più forte del 2018, basta capire che in squadra hai Messi e tutti devono giocare per lui per trasformare i sogni in realtà”.

Correlati

11:37

13/11/2022

Milan e Fiorentina si affronteranno a San Siro in occasione della 15a giornata di Serie A: ecco statistiche e precedenti del...

Milan e Fiorentina si affronteranno a San Siro in occasione della 15a giornata di...

11:37

13/11/2022

11:23

13/11/2022

Milan-Fiorentina scenderanno in campo questo pomeriggio alle 18 nella sfida valida per la 15^ giornata di Serie A. Gli uomini di...

Milan-Fiorentina scenderanno in campo questo pomeriggio alle 18 nella sfida valida...

11:23

13/11/2022

Calcio Estero

Una tragedia scuote il mondo del calcio colombiano e non solo: è morto Andrés Balanta. Il giovane calciatore colombiano è...

Una tragedia scuote il mondo del calcio colombiano e non solo: è morto Andrés...

12:20

30/11/2022

14:11

29/11/2022

La Liga, con un pesante comunicato ufficiale, ha attaccato duramente la Juventus alla luce degli ultimi avvenimenti che hanno...

La Liga, con un pesante comunicato ufficiale, ha attaccato duramente la Juventus...

14:11

29/11/2022