Porte scorrevoli all’Inter: arriva Vidal, parte Godin

21/09/2020

12:58

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Giornata di annunci in casa Inter. Di annunci e di visite mediche. O meglio: di visite mediche e di annunci. E per ogni calciatore che arriva, ce n’è sempre qualcuno che va. Dopo tanta attesa, finalmente è arrivato il giorno di Arturo Vidal. Il cileno è arrivato a Milano ieri sera ed ora ha appena terminato le visite mediche con i nerazzurri. A breve dovrebbe arrivare anche l’annuncio ufficiale da parte dell’Inter, anche se il tweet di ieri sera della stessa società nerazzurra, lascia pochi dubbi sulla firma del cileno che arriverà a momenti:

Per fare spazio, in termini di ingaggio all’ormai ex centrocampista del Barcellona, l’Inter ha svincolato Diego Godin. L’ex Atletico Madrid svolgerà anch’egli in giornata le visite mediche con il Cagliari, dopodiché diventerà un nuovo giocatore dei sardi.

Per sostituirlo nello scacchiere difensivo di Antonio Conte, l’Inter andrà all’assalto di due giocatori: Nicolas Otamendi e Matteo Darmian. Il difensore argentino non rientra più nei piani di Pep Guardiola e del suo Manchester City. L’intoppo potrebbe essere rappresentato dall’importante ingaggio percepito dall’ex Valencia ai Citizens: contratto fino al 2022 da 7 milioni netti a stagione. Otamendi dovrà accettare un triennale da 4 milioni a stagione per trasferirsi in nerazzurro. Ipotesi tutt’altro che impossibile. Su di lui c’è anche la Lazio.

L’altro obiettivo, come detto, è Darmian. Il difensore del Parma è richiesto da Conte per la sua duttilità ed è per questo sul taccuino di Marotta dallo scorso gennaio. Darmian potrà essere un’utile alternativa sia ai tre centrali che ai due esterni di centrocampo. Anche questo affare dovrebbe chiudersi nei prossimi giorni.