Qatar 2022: pari per la Francia, Depay e Calhanoglu super

04/09/2021

23:04

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Credits: imagoimages

Sabato sera di qualificazioni per Qatar 2022. Nel Gruppo A, la Serbia cala il poker contro il Lussemburgo e resta prima appaiata a pari punti con il Portogallo. La Francia rallenta, ma mantiene il primato nel Gruppo D. La Danimarca è super e continua il suo cammino da trionfo nel Girone F. Vittorie importanti per Olanda e Turchia nel Girone G e per la Croazia nel Girone H.

LA PARTITA DEL GIORNO

Da una punta all’altra dell’Europa, dalle Colonne d’Ercole – confine del mondo secondo le concezioni antiche – a quella che fu la terra dell’Impero Ottomano. Turchia – Gibilterra è tutto questo. Sfida tra culture diametralmente opposte che si è svolta nel piccolo stato all’estremità della penisola iberica. La partita non delude i pronostici e i turchi si impongono con un netto 3-0 con un Hakan Calhanoglu grande protagonista e autore di 1 goal e 1 assist per Dervisoglu. A chiudere la partita ci pensa Kenan Karaman.

LA SQUADRA TOP

Un grande Memphis Depay trascina gli Oranje nella sfida contro il Montenegro vinta per 4-0. La stella del Barcellona realizza i primi due goal del match che viene chiuso definitivamente dalle reti di Wijnaldum e del giovane fenomeno del PSV Eindhoven, Cody Gakpo. L’Olanda resta comunque seconda nel Girone G data la vittoria della Turchia su Gibilterra. Cruciale tra le due squadre lo scontro in programma il prossimo 7 settembre alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam.

IL TOP PLAYER

Diversi i giocatori che meriterebbero il titolo come Top Player di serata. Questa sera vorremmo eleggere due Top Player, per giunta della stessa squadra. Stiamo parlando di Filip Kostic, a lungo inseguito dalla Lazio, e Alexandar Mitrovic. L’esterno dell’Eintracht Francoforte è stato il migliore in campo in assoluto e autore di due assist, mentre il bomber in forza al Fulham, con i due goal siglati questa sera, ha realizzato 43 goal in 65 partite giocate con la nazionale serba. Da segnalare anche le prestazioni di Depay e Calhanoglu, di cui abbiamo già detto sopra.

LA SQUADRA FLOP

Certamente la squadra che ha deluso maggiormente è la Francia. Dopo il pareggio di tre sere fa contro la Bosnia Erzegovina, i Campioni del Mondo in carica steccano a Kyev contro l’Ucraina di Petrakov. I francesi passano addirittura in svantaggio a fine primo tempo con il goal di Shaparenko. Nella ripresa agguantano il pari con Anthony Martial che non andava in goal con la maglia de Les Blues dal 2016.

Tra le delusioni, menzione d’onore per l’Austria, che ad Euro2020 aveva dato del filo da torcere all’Italia, e che stasera perde per 5-2 contro Israele. A fine primo tempo la nazionale di Willi Ruttensteiner, proprio di nazionalità austriaca, conduceva la partita per 3-0. Nel secondo tempo, Alaba e soci avevano recuperato fino al 3-2 prima di subire altri due goal. Migliore in campo, l’ex Palermo, Eran Zahavi.

I RISULTATI DELLA SERATA

Tra gli altri risultati, da segnalare nel Gruppo H la vittoria in trasferta della Russia contro Cipro per 2-0 e la vittoria di misura della Croazia contro la Slovacchia per 1-0 con goal di Marcelo Brozovic. La Norvegia vince per 2-0 contro la Lettonia grazie ai goal di Haaland e Elyounoussi. Nel Gruppo A Irlanda e Azerbaigian ottengono il loro primo punto pareggiando per 1-1, mentre nel Gruppo F Danimarca e Scozia vincono per 1-0 contro Isole Far Oer e Moldavia. Danesi a punteggio pieno nel girone e con 17 goal fatti e zero subiti dopo cinque gare.

Correlati

21:22

04/09/2021

Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa prematura di una giovane promessa. Bryan Dodien, classe 2004 e giocatore del...

Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa prematura di una giovane promessa....

21:22

04/09/2021

20:58

04/09/2021

4 settembre 2021 – 4 settembre 2021. Calcio in Pillole festeggia oggi il suo primo anniversario, un anno in cui migliaia di...

4 settembre 2021 – 4 settembre 2021. Calcio in Pillole festeggia oggi il suo...

20:58

04/09/2021