Connect with us

Serie A

Ragazzi, io mi dimetto: sale sull’aereo e lo comunica ai suoi giocatori | È finita malissimo

Published

on

Ragazzi io mi dimetto

Sei allenatori sono stati cambiati nel campionato di Serie A. Un numero destinato a salire: la decisione ormai è presa.

Paolo Zanetti e Paulo Sousa. Andrea Sottil, Rudi Garcia e José Mourinho, last but not least Aurelio Andreazzoli. Sono sei allenatori che guidavano squadre del campionato di Serie A, e ora sono liberi da vincoli. La forte sensazione è che il numero di esoneri sia destinato a crescere.

L’indiziato numero uno è Filippo Inzaghi della Salernitana: quattro sconfitte di fila, ultimo in classifica a sette lunghezze dalla fine. Non ovviamente colpa sua la situazione in cui versa il club di Iervolino. Il problema è che la Salernitana propone, costruisce, è pericolosa e volendo segna pure, ma troppo pochi rispetto a quanto crea.

Un esempio chiarificatore: nel Monday Night contro la Roma, gli uomini di Filippo Inzaghi hanno tirato dodici volte nello specchio della porta: gol 1. Così la retrocessione è inevitabile. Che Iervolino possa esonerare Superpippo è più che una possibilità.

La prossima trasferta di Torino, contro una squadra, quella di Ivan Juric, e la sfida salvezza in casa contro l’Empoli diranno molto sul futuro dell’allenatore dei campani, anche se per i bookie, ormai non ci sono dubbi, basti pensare che il suo esonero è pagato a 1.25 su Gazzabet e Snai, bancato al massimo 1.30 su Better e Goldbet.

Chi rischia l’esonero

Ma non c’è soltanto Pippo Inzaghi nella rosa dei tecnici a rischio. Mai così in basso il Sassuolo, pericolosamente a ridosso della zona retrocessione, con tanti dubbi per di più su un gioco che latita e segnali molto preoccupanti. Un cambio in panchina per i neroverdi paga 2.30 su Gazzabet e 2.25 su Better, Snai e Goldbet.

Sotto esame anche Claudio Ranieri, Marco Baroni e perfino Walter Mazzarri, le cui quote oscillano tra il 2.25 e il 2.30, un po’ più su, neanche poi molto, l’allenatore del Napoli, secondo i bookies esonerato con una quota che parte a 2.50 su Gazzabet, Better e Goldbet e arriva su Snai a 2.75.

Walid Regragui - ansa - calcioinpillole

Walid Regragui, cittì del Marocco – ansa – calcioinpillole

Galeotta la Coppa d’Africa

Walid Regragui ha miseramente fallito in Coppa d’Africa con il Marocco semifinalista mondiale ed è pronto a lasciare i Leoni d’Atlante: lo avrebbe addirittura comunicato ai giocatori sull’aereo di ritorno dalla Costa d’Avorio. Già, la Costa d’Avorio.

È costata carissima a Jean-Louis Gasset la sconfitta patita dai padroni di casa contro la Guinea Equatoriale: l’esonero è stato istantaneo, a competizione in corso. E che dire del Ghana: stessa fine per Chris Hughton, il cittì irlandese paga per l’eliminazione delle Black Stars nella fase a gironi, esattamente come Belmadi, ancora fuori al primo turno con l’Algeria.