Connect with us

Nazionali

“Roberto Mancini mi ha tradito”: è successo poco prima di andare in Arabia Saudita | Non si parlano più

Published

on

Roberto Mancini

Incredibile rivelazione su Roberto Mancini: ecco chi ha tradito poco prima di diventare Ct dell’Arabia Saudita.

La gioia, al fischio finale di Italia – Ucraina, è letteralmente esplosa tra i tifosi italiani. D’altronde, l’incubo di una nuova eliminazione, dopo le due mancate qualificazioni ai Mondiali, era ben presente nella testa di tutti, dai calciatori fino ai tifosi.

Per questo sia la gara contro la Macedonia del Nord e quella contro l’Ucraina, non erano affatto semplici da affrontare dal punto di vista psicologico. Invece l’Italia di Luciano Spalletti è riuscita a superare indenne questa prima prova di maturità, e non bisogna dimenticare che adesso la nostra nazionale si presenta ad Euro 2024 da campione in carica della competizione.

La speranza dunque è che ci possa essere un nuovo miracolo sportivo, in cui l’Italia, pur partendo da sfavorita, riesce ancora una volta a ribaltare i pronostici. Il tecnico toscano d’altronde era ben consapevole di quanto fosse delicato il momento, quando ha deciso di accettare la proposta di diventare il nuovo Ct della nazionale.

Non era una situazione semplice, perché le dimissioni di Roberto Mancini, l’uomo che aveva condotto gli azzurri al successo nello scorso Europeo, erano state inaspettate. Molti si sono chiesti cosa l’avesse spinto a lasciare in modo così improvviso la nazionale a ferragosto, quando ormai mancava pochissimo tempo alle partite di qualificazione per l’Europeo.

Mancini è stato duramente criticato dai giornali sportivi italiani

Quando il suo accordo come nuovo Ct dell’Arabia Saudita è diventato ufficiale, tutti i giornali sportivi italiani si sono scagliati contro di lui, sostenendo che avesse deciso di abbandonare gli azzurri semplicemente perché aveva ricevuto un’offerta economica irrinunciabile dagli arabi.

Mancini però ci ha subito dopo tenuto a chiarire che la scelta di dare le dimissioni era stata dettata unicamente da dei contrasti che aveva avuto con Gravina e la Federazione, che non erano più in alcun modo gestibili. Ricordando inoltre come la stessa federazione, pur avendone il potere, aveva deciso di accettare le sue dimissioni piuttosto che respingerle.

Gravina

Gravina (ANSA) – CalcioinPillole.com

“Mi ha tradito” la sconvolgente confessione su Mancini

Difficile capire dove stia una verità che in fondo possono conoscere solo le parti coinvolte. Ma su quel periodo di tensione, è tornato di recente a parlare lo stesso Gravina, che non ha mancato di rifilare una frecciatina all’ex Ct degli azzurri.

Gravina ha infatti dichiarato: “Mi sento tradito. La sua scelta è stata una delusione sul piano umano, non su quello sportivo. Mi sono sentito tradito in un sentimento puro nei confronti di Roberto, che ho sempre considerato un amico. Al di là degli interessi della sua scelta tecnica, per me è stata una ferita che faccio fatica a rimuovere”.