Roma-Feyenoord, Toornstra: “Fantastico giocare una finale europea”

Le parole di Jens Toornstra e Gernot Trauner in conferenza stampa, alla vigilia di Roma-Feyenoord.

24/05/2022

19:02

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Il capitano del Feyenoord, Jens Toornstra, e il difensore Gernot Trauner, sono intervenuti in conferenza stampa alla vigilia della finale di Conference League contro la Roma. Ecco le loro dichiarazioni, riportate da TMW.

(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Roma-Feyenoord, le parole di Toornstra e Trauner in conferenza stampa

Jens Toornstra, il Feyenoord arriva alla partita molto riposato
“Ci è voluto qualche giorno per arrivare alla finale, abbiamo giocato l’ultima volta tanti giorni fa e siamo riusciti a concentrarci con questo stage in Portogallo, è andato tutto liscio”.

LEGGI ANCHE: Roma-Feyenoord, Mourinho: “Questa finale vale la storia”

Jens Toornstra, come ti senti?
“È un momento fantastico, giocare una finale europea lo è. Sono molto contento, grato di questa opportunità e speriamo di sentirci altrettanto bene tra 30 ore”.

Jens Toornstra, cosa ne pensi del rischio tensioni fra i tifosi delle due squadre?
“Noi siamo semplici giocatori, questa questione non ci riguarda. Noi siamo concentrati sulle questioni calcistiche, posso dire che l’organizzazione è stata ottima”.

Gernot Trauner, ti aspettavi di arrivare fin qui?
“Non mi aspettavo di arrivare in finale, ma non abbiamo mai perso in questo torneo e ci sarà un motivo. Sarebbe bellissimo vincere questa partita”.

Jens Toornstra, il Feyenoord è a un passo dal grande traguardo
“Bisogna anzitutto giocare, la partita non è ancora iniziata. Spero sia una partita divertente, sicuramente sarà combattuta e speriamo di vincere”.

Jens Toornstra, avete eliminato il Marsiglia che sembrava favorito
“Abbiamo dimostrato di essere forti, ora affrontiamo una squadra che ha un’ottima strategia e dovremo pensare a giocare tutta la stagione. Dovremo essere concentrati”.

Gernot Trauner, ti sei preparato ad affrontare Abraham? È il rivale più difficile che hai affrontato quest’anno?
“Sì, lo è. Mi sono preparato per giocare contro di lui. Ho studiato il suo gioco, è un ottimo giocatore che ha segnato una trentina di gol, forte fisicamente, è uno dei giocatori chiave della Roma. Dovremo cercare di limitargli lo spazio per farci male. Se dovessimo riuscire ad allontanarli dalla nostra porta sicuramente saremo in grado di vincere. L’abbiamo dimostrato col Marsiglia”:

Gernot Trauner, come vivi questa finale?
“Per me è una partita speciale, abbiamo dimostrato di essere in grado di battere avversari forti. La Roma ha un allenatore molto riconosciuto, hanno preso pochissimi gol ma anche la Roma ha punti deboli e cercheremo di sfruttarli per segnare. Abbiamo tante qualità e siamo sempre capaci di segnare”.

Jens Toornstra, la tua opinione su Karsdorp che con Mourinho è esploso
“Non lo sento da un po’. Per lui gli inizi sono stati duri per un infortunio ma alla lunga ha dimostrato di poter giocare nella Roma e merita questa finale”.