Roma, si lavora al rinnovo di Cristante: ecco cosa manca

Il rinnovo di Cristante tiene banco in casa Roma. Per il centrocampista c'era già l'intesa di massima, ma mancava un passaggio focale.

23/09/2022

12:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La Roma vuole blindare con il rinnovo Bryan Cristante. Il Campione d’Europa di Euro 2020 con la Nazionale è sempre stato un perno di equilibrio sia con Paulo Fonseca sia ora con Josè Mourinho. La società e Thaigo Pinto considerano Cristante uno dei perni dell’attuale e dei prossimi centrocampi che si verranno a formare nelle stagioni avvenire. Il rinnovo anche per il giocatore stesso non è mai stato un problema, ma solo una pura formalità che di questi tempi però va sicuramente rivista.

Roma, via libera da parte dei Friedkin per il rinnovo di Cristante

Secondo quanto riportato dalla redazione de La Gazzetta dello Sport, il rinnovo di Bryan Cristante potrebbe definirsi cosa fatta in casa Roma. Fino alla settimana scorsa ci sono stati dialoghi sempre positivi fra Thiago Pinto ed entourage del giocatore. Le due parti avevano trovato anche un accordo di massima per il contratto che andava e va rinnovato vista la scadenza nel giugno del 2024. Il Milan aveva, infatti, cercato i primi anche se timidi approcci con il giocatore. Mancava l’ok da parte della proprietà per sbloccare definitivamente e completamente l’affare. Assenso che è arrivato dagli americani che considerano il numero 4 un vero e proprio portento di questa Roma targata Josè Mourinho.

LEGGI ANCHE: Rassegna Estera – Ribellione spagnola, Mbappé meno sfocato