Roma-Venezia: statistiche, precedenti e probabili formazioni del match

Le statistiche, i precedenti e le probabili formazioni della sfida delle 20:45 tra Roma e Venezia allo Stadio Olimpico.

14/05/2022

15:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Questa sera, alle 20:45, la Roma giocherà contro il Venezia di Andrea Soncin allo Stadio Olimpico, per la 37ª giornata di campionato. Ecco le statistiche ed i precedenti del match pubblicati sul sito ufficiale della Lega Serie A, oltre alle probabili formazioni:

  • Dopo il successo per 3-2 lo scorso 7 novembre, il Venezia potrebbe vincere entrambe le sfide in un singolo campionato di Serie A contro la Roma per la prima volta nella sua storia.
  • La Roma ha vinto tutte le ultime quattro sfide casalinghe contro il Venezia in Serie A, mantenendo sempre la porta inviolata – le ultime reti fuori casa dei lagunari contro i giallorossi nel torneo sono state realizzate da Gino Raffin (doppietta nel 2-2 del 13 gennaio 1963).

LO STATO DI FORMA

  • La Roma ha guadagnato due punti nelle ultime quattro partite di campionato (2N, 2P), l’ultima volta che ha infilato una striscia più lunga senza alcuna vittoria in Serie A risale al gennaio 2018 (sei in quel caso, con Eusebio Di Francesco alla guida).
  • La Roma, pur avendo guadagnato 35 punti in gare casalinghe in questo campionato (soltanto Inter, Fiorentina e Milan hanno fatto meglio), ha segnato solo 25 reti in queste partite interne – il record negativo di gol segnati dai giallorossi in casa nei campionati di Serie A con 20 squadre sono le 26 reti del 1946/47.
  • Nessuna squadra ha registrato più clean sheet della Roma in partite casalinghe in questo campionato (10, alla pari del Milan), solo in tre stagioni i giallorossi hanno mantenuto più volte la porta inviolata in gare interne in Serie A: 12 nel 2013/14, 12 nel 1941/42 e 11 nel 1935/36.
  • Dopo una striscia di 10 sconfitte di fila, il Venezia ha vinto il match più recente contro il Bologna: i veneti potrebbero ottenere due successi consecutivi per la seconda volta in questo campionato, dopo lo scorso novembre (proprio contro Roma e Bologna).
  • Soltanto il Genoa (-13) ha una differenza a sfavore più ampia tra gol segnati ed Expected Goals della Roma (-11) in questo campionato – secondo infatti questo modello calcolato sulla qualità delle conclusioni effettuate, i giallorossi avrebbero dovuto segnare 66 gol, mentre ne hanno realizzati 55.
  • Solo l’Udinese (otto) ha segnato più reti della Roma (sette) nei minuti di recupero finali in questa stagione di Serie A TIM, dall’altra parte invece il Venezia è la formazione che ha subito più gol dopo il 90’ (otto).

I PROTAGONISTI

  • Tammy Abraham non ha segnato negli ultimi sei match di campionato e non è mai arrivato a sette gare di fila senza reti in Serie A TIM. Tra i giocatori alla prima stagione in assoluto in Serie A TIM, soltanto due hanno realizzato più gol di Abraham (15) con la maglia della Roma: Rodolfo Volk (21, nel 1929/30) e Pedro Manfredini (16, nel 1959/60).
  • La Roma è una delle due squadre contro cui Mattia Caldara ha segnato due reti in Serie A TIM (insieme al Napoli) – l’unico gol del difensore italiano in questo campionato risale al match d’andata contro i giallorossi (7 novembre 2021).

ROMA-VENEZIA, LE PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Kumbulla, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Veretout, S. Oliveira, Zalewski; Lo. Pellegrini; Zaniolo, Abraham. Allenatore: Mourinho.

A disposizione: Fuzato, Maitland-Niles, Viña, Spinazzola, Keramitsis, Cristante, Diawara, Bove, El Shaarawy, Carles Perez, Shomurodov, Felix.

Indisponibili: Mkhitaryan. Squalificati: Mancini. Diffidati: Abraham, Cristante

VENEZIA (3-4-3): Maenpaa; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Mateju, Ampadu, Vacca, Haps; Aramu, Henry, Johnsen. Allenatore: Soncin.

A disposizione: Bertinato, Ebuehi, Crnigoj, Tessmann, Cuisance, Nani, Busio, Kiyine, Peretz, Fiordilino, Nsame, Okereke.

Indisponibili: Lezzerini, Modolo, Romero. Squalificati: -. Diffidati: Caldara, Henry, Okereke, Vacca.

Arbitro: Sozza di Seregno.
Guardalinee: Lo Cicero e Galetto.
Quarto ufficiale: Minelli.
Var: Di Paolo.
Avar: Di Martino.

Serie A

09:20

18/05/2022

Giovanni Carnevali ha parlato della partita del Sassuolo contro il Milan, e non solo, ai microfoni del Corriere dello Sport in...

Giovanni Carnevali ha parlato della partita del Sassuolo contro il Milan, e non...

09:20

18/05/2022

07:30

18/05/2022

Secondo quanto riportato da TMW, l’attaccante dell’Atalanta Duvan Zapata sarebbe pronto a rinnovare il proprio...

Secondo quanto riportato da TMW, l’attaccante dell’Atalanta Duvan Zapata...

07:30

18/05/2022