Salernitana, Nicola: “Sarebbe stato brutto non prendere nemmeno un punto”

Salernitana, Nicola: "Mi sarebbe dispiaciuto non portare a casa nulla. Giusto annullare il gol alla Juventus".

11/09/2022

23:48

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Jonathan Moscrop, Onefootball.com)

L’allenatore della Salernitana Davide Nicola ha commentato ai microfoni di DAZN il pareggio per 2-2 ottenuto contro la Juventus all’Allianz Stadium, in un match che si è infuocato nei minuti finali a causa dell’annullamento del gol vittoria bianconero. Le parole del tecnico dei granata riportate da TMW.

Salernitana Nicola
(Photo by Jonathan Moscrop, Onefootball.com)

Salernitana, Nicola: “Contenti del nostro modo di giocare. Gol Juve? Se un giocatore in fuorigioco interviene per cercare la palla, è da annullare”

Siamo molto soddisfatti della prestazione che abbiamo fatto, ci sarebbe dispiaciuto molto non portare a casa nulla. Il Var ha dimostrato che questo gioco ha credibilità. Dal momento che è intervenuto un calciatore per prendere la palla è fuorigioco. In alcune situazioni di ripartenza dovevamo essere abili e precisi per trovare un altro gol, la Salernitana è venuta a fare una partita per creare gioco e aggredire alto. Dobbiamo essere ambiziosi ma allo stesso tempo bisogna conservare l’umiltà per crescere“.

LEGGI ANCHE: Juventus-Salernitana 0-2 al 45′: Candreva e Piatek per il doppio vantaggio

Nel campionato di A in questo momento storico è difficile fare risultato senza produrre gioco perché a lungo andare la qualità delle squadre ti può creare problemi. Proviamo ad attuare un gioco offensivo dall’inizio, siamo soddisfatti di quanto fatto oggi ma ci sono delle dinamiche da migliorare. Non faccio voli pindarici, questa è la strada per arrivare all’obiettivo che abbiamo e dobbiamo continuare. La bellezza di questo lavoro è che ogni settimana devi rimettere in gioco tutto, non ci si può mai sentire appagati“.

Le caratteristiche della squadra sono tali per giocare in un certo modo, per attaccare gli spazi e creare gioco. Sono contento della prova di Daniliuc e di Piatek che erano alla prima da titolari e possono diventare importanti. Abbiamo bisogno di tutto il gruppo al top“.

 

Correlati

23:37

11/09/2022

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del concitato pareggio per...

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni...

23:37

11/09/2022

22:50

11/09/2022

Rimonta pazzesca della Juventus contro la Salernitana. Nei minuti di recupero finali succede di tutto: prima Bonucci la pareggia...

Rimonta pazzesca della Juventus contro la Salernitana. Nei minuti di recupero finali...

22:50

11/09/2022

Serie A

15:35

03/12/2022

Ospite ad un evento per i 60 anni dalla nascita dell’Unione Nazionale delle Pro Loco, Andrea Abodi, Ministro dello Sport, è...

Ospite ad un evento per i 60 anni dalla nascita dell’Unione Nazionale delle Pro...

15:35

03/12/2022

14:35

03/12/2022

Intervistato da ESPN, Javier Zanetti, vice-presidente dell’Inter, ha commentato l’eliminazione del Belgio di Lukaku...

Intervistato da ESPN, Javier Zanetti, vice-presidente dell’Inter, ha...

14:35

03/12/2022