Sampdoria, Lanna: “Con una nuova proprietà ci sarebbe più tranquillità, altrimenti…”

Marco Lanna ha parlato della sua Sampdoria ai microfoni di Quelli della Samp. Tra gli obiettivi perseguiti e decisivi per il club, sicuramente il ritorno di Giampaolo.

25/02/2022

12:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Getty Images)

Marco Lanna, presidente della Sampdoria, ha parlato della gestione sotto la sua guida che ha portato un cambio, decisivo per lui, in panchina. Ai microfoni di Quelli che la Samp, il patron attuale della Doria non ha nascosto la necessità di trovare degli acquirenti validi nel breve periodo.

Lanna, le sue parole

Sul ritorno dei tifosi: “La risposta è stata più che positiva, li ringrazio. Stiamo cercando di venire incontro alla nostra gente. Ho tanti progetti, spero di riuscire a realizzarne alcuni entro la fine della stagione. Poi vedremo con la nuova proprietà cosa succederà. Rivoglio la bolgia di Marassi che ho vissuto anche da calciatore“.

LEGGI ANCHE: Platini: “Allegri come Trapattoni, adoro Guardiola e Mou”

Sulla sua figura: “Voglio che la mia figura sia vista come l’esempio della Sampd’Oro. L’unione ci permette di raggiungere obiettivi altissimi. Nei gruppi i problemi ci sono, ma devono essere risolti. E quelli personali, nelle difficoltà, vanno lasciati da parte. È questo il messaggio che ho voluto trasmettere. Noi vogliamo salvarci il prima possibile“.

Su Giampaolo e su Supryaga: “Il cambio di allenatore ha influito. Ci sono stati tanti fattori per il cambiamento, anche il mercato ha fatto la sua parte. Non abbiamo ancora fatto niente, ma siamo sulla buona strada. Supryaga arriva da un paese in cui si parla una lingua complicata. Fin dall’inizio abbiamo cercato di metterlo a suo agio, ora sarà ulteriormente supportato visto il momento difficile che sta vivendo per la sua famiglia in Ucraina”.

Sulla situazione economica del club: “Se arriverà una nuova proprietà, la situazione sarà decisamente più tranquilla. Altrimenti andremo in autogestione e faremo tutti gli sforzi economici per affrontare la prossima stagione: mercato limitato ai giovani, qualche Primavera, alcune cessioni. Sono due strade completamente diverse, ma l’obiettivo è di andare avanti. E a breve partiremo con una programmazione che non prevederebbe una eventuale cessione“.

Serie A

15:35

03/12/2022

Ospite ad un evento per i 60 anni dalla nascita dell’Unione Nazionale delle Pro Loco, Andrea Abodi, Ministro dello Sport, è...

Ospite ad un evento per i 60 anni dalla nascita dell’Unione Nazionale delle Pro...

15:35

03/12/2022

14:35

03/12/2022

Intervistato da ESPN, Javier Zanetti, vice-presidente dell’Inter, ha commentato l’eliminazione del Belgio di Lukaku...

Intervistato da ESPN, Javier Zanetti, vice-presidente dell’Inter, ha...

14:35

03/12/2022