Connect with us

Serie A

Sampdoria, Romei ha ufficializzato l’esonero di Giampaolo

Published

on

galeone giampaolo

Marco Giampaolo non è più l’allenatore della Sampdoria. L’indiscrezione era filtrata dalla pancia di Marassi subito dopo la sconfitta dei doriani per 3-0 contro il Monza. Adesso invece è arrivata la conferma da parte del vice presidente dei blucerchiati Antonio Romei. Il tecnico è stato esonerato dopo aver raccolto la miseria di 2 punti nelle prime 8 giornate di Serie A, frutto dei due pareggi interni contro Juventus e Lazio. Per il tecnico abruzzese sono state fatali soprattutto tre delle ultime quattro sconfitte contro avversarie dirette per la salvezza come Verona, Spezia e Monza. Marco Giampaolo lascia la Sampdoria all’ultimo posto della classifica di Serie A, inevitabile dunque l’esonero. Romei ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Di seguito ecco le sue dichiarazioni.

esonero Giampaolo

(Photo by Simone Arveda/Getty Images)

Esonero Giampaolo: arriva la conferma di Romei

“La notizia è confermata, abbiamo aspettato un po’ perché volevamo parlare con il mister prima di renderlo pubblica. Mi dispiace per lui, so quanta professionalità mette nel suo lavoro. Finire con una prestazione del genere fa male, abbiamo fatto una gara non all’altezza. Non abbiamo nessun alibi, dobbiamo lavorare tutti insieme per uscire da questa situazione. Sapevamo che sarebbe stata una gara importante per capire l’atteggiamento della squadra. La responsabilità è di tutti, ma l’allenatore è quello che paga”.

D’Aversa è uno dei candidati per la panchina?
“È sotto contratto, ma non abbiamo ancora parlato del sostituto. I tifosi sono il vero patrimonio della squadra, dispiace a tutti essere in questa situazione. Siamo tutti professionisti, sappiamo vivere nei momenti di difficoltà. Nello sport non esistono alibi, l’inizio di campionato è stato drammatico. Cessione del club? Finché non ci sono acquirenti dobbiamo andare avanti. I tifosi non meritano tutto questo, dobbiamo invertire la rotta”.