Sampdoria, Stankovic: “Orgoglio e sudore dobbiamo mettere in campo”

Dejan Stankovic si è presentato ai microfoni della Sampdoria. I concetti sono stati subito pochi, ma estremamente chiari e profondi.

06/10/2022

16:01

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Dejan Stankovic parla già da condottiero della Sampdoria sin dal giorno 1 della sua nuova avventura italiana. La Doria ha fatto la corte all’ex centrocampista serbo per tantissimo tempo, sin dallo scorso anno quando invece poi dirottò le attenzioni su Giampaolo. Dopo un anno poco più eccolo di nuovo, questa volta per davvero, alla corte della Sampdoria che vive un periodo complicatissimo non solo in campo. Serviva una scelta coraggiosa e forte che un uomo coraggioso, come Stankovic, poteva prendere. La prossima missione sarà quella di salvare i blucerchiati e di rimanere in Serie A, chissà, magari per aprire un ciclo alle porte di Genova. Le prime parole del tecnico serbo sono stati in linea con quell’indole di carattere che è sempre trapelata anche da giocatore: un uomo con principi forti, con dogmi slavi, che cercherà sin da subito di riprendere soprattutto emotivamente la squadra che con Giampaolo ha vissuto un momento iniziale di stagione estremamente traumatico.

Sampdoria, le parole di Stankovic subito chiare

Ai microfoni dei canali sociali del club blucerchiato, Dejan Stankovic si è subito presentato con poche parole ma molto forti. Non c’è tempo per guardarsi allo specchio, serve subito mettere nel campo tutto quello di cui i giocatori dispongono. Se si vuole salvare la Samp il sudore e l’orgoglio di indossare quella magia devono uscire fuori. Queste le parole di Stankovic: “Ciao a tutti i tifosi della Sampdoria. Le promesse non le posso fare, ma orgoglio, sudore e impegno… ce la mettiamo tutta. State con noi, insieme possiamo fare grandissime cose“.

Messaggio, quindi, molto chiaro di quello che servirà per salvare la Sampdoria. L’appello è stato fatto anche per i tifosi che settimana scorsa si sono rivoltati contro la società che versa in situazioni per lo meno definibili dubbie. A Stankovic l’impresa di aggiustare le cose soprattutto in campo.

Correlati

15:30

06/10/2022

Il Bologna di Thiago Motta si prepara alla sfida di sabato sera contro la Sampdoria. A due giorni dal match, l’allenatore...

Il Bologna di Thiago Motta si prepara alla sfida di sabato sera contro la Sampdoria....

15:30

06/10/2022

15:07

06/10/2022

La Juventus non potrà contare su Mattia De Sciglio per le prossime partite. Il terzino, dopo la vittoria di Champions League di...

La Juventus non potrà contare su Mattia De Sciglio per le prossime partite. Il...

15:07

06/10/2022

Serie A

17:14

24/11/2022

Marko Lazetic parteciperà al ritiro di Dubai con la Prima Squadra del Milan. Durante la sosta per il Mondiale in Qatar, gli...

Marko Lazetic parteciperà al ritiro di Dubai con la Prima Squadra del Milan....

17:14

24/11/2022

16:25

24/11/2022

La Fiorentina ha ufficializzato la quarta maglia che utilizzerà al ritorno del campionato nel 2023. La particolarità è che è...

La Fiorentina ha ufficializzato la quarta maglia che utilizzerà al ritorno del...

16:25

24/11/2022