Serie A, introduzione del fuorigioco semiautomatico: si accelera

La Lega Calcio lavora per introdurre la novità già in questa stagione. Il presidente Casini: "Vogliamo evitare le polemiche il più possibile".

19/09/2022

11:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

La Serie A vuole introdurre il fuorigioco semiautomatico già in questa stagione. Il presidente della Lega Lorenzo Casini annuncia l’intenzione di mettere a disposizione degli arbitri italiani la nuova tecnologia.

fuorigioco semiautomatico
(Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Serie A, introduzione del fuorigioco semiautomatico: la conferma di Casini

Lorenzo Casini parla della possibilità di introdurre il fuorigioco semiautomatico già in questa stagione. Il presidente della Lega Serie A è intervenuto a Radio 1 su questo argomento: “Vogliamo evitare il più possibile polemiche o dubbi su interventi di gioco. Stiamo lavorando per accelerare l’introduzione del fuorigioco semiautomatico in Serie A. Sappiamo che non sarà la soluzione di tutti i problemi e non potrà correggere eventuali errori di valutazione umana, ma è indubbio che si tratterebbe di un’ulteriore miglioria“.

LEGGI ANCHE: Juventus-Salernitana, niente stop per Marcenaro e Banti

Proseguendo così: “Il tema dell’impatto della tecnologia sul gioco va valutata. Se ci fosse stata questa tecnologia nel 1982, l’Italia non avrebbe mai vinto i Mondiali e Gentile non sarebbe arrivato alla fine del torneo. L’effetto positivo che la tecnologia dovrebbe avere e sta avendo è quello di eliminare il più possibile questa cultura del sospetto che appartiene al contesto italiano, non solo a quello calcistico“. Infine, Casini sottolinea: “La maggior trasparenza in questi dialoghi fra gli arbitri, che sono stati pubblicati nel documentario sulla Serie A, fa vedere come in realtà non ci deve essere questo sospetto, ma solo qualche errore. Meno male che c’è, almeno siamo umani“.

Come riporta Calcio&Finanza, la Serie A potrebbe introdurre questa novità già prima della sosta per i Mondiali. L’obiettivo è quello di riuscire a individuare l’esatta posizione dell’attaccante rispetto ai difendenti in una maniera molto più precisa rispetto a ora. Conseguentemente, la valutazione del fuorigioco arriverebbe in tempi molto più brevi: dalla media di 70 secondi attuale fino ai 25 ipotizzati con questa nuova tecnologia.

 

Correlati

11:02

19/09/2022

Il Paris Saint-Germain ieri ha vinto 0-1 contro l’Olympique Lione nel posticipo valido per l’8ª giornata di Ligue 1....

Il Paris Saint-Germain ieri ha vinto 0-1 contro l’Olympique Lione nel...

11:02

19/09/2022

10:40

19/09/2022

Grave lutto per la famiglia Insigne. Lorenzo e la moglie Jenny hanno infatti perso la loro terza figlia. La coppia era in dolce...

Grave lutto per la famiglia Insigne. Lorenzo e la moglie Jenny hanno infatti perso...

10:40

19/09/2022

Serie A

18:40

24/09/2022

In occasione del Festival dello Sport a Trento, è interventuo il presidente del Torino, Urbano Cairo, che ha parlato di come...

In occasione del Festival dello Sport a Trento, è interventuo il presidente del...

18:40

24/09/2022

18:20

24/09/2022

Il presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini fa il punto della situazione sul calcio italiano. Al Festival dello Sport di...

Il presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini fa il punto della situazione sul...

18:20

24/09/2022