Serie A, le formazioni ufficiali di Cagliari-Verona e Napoli-Sassuolo

Ecco le scelte ufficiali dei vari allenatori per ciò che concerne le formazioni ufficiali delle gare di Serie A delle 15:00.

30/04/2022

14:02

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La 35ª giornata di Serie A è pronta a prendere il via. Alle 15:00 saranno due le gare ad inaugurare questo importantissimo turno di campionato. Fari puntati sulla Dominus Arena di Cagliari dove i rossoblù cercano fondamentali punti salvezza contro l’Hellas Verona. Per i sardi è una gara da vincere a tutti i costi, altrimenti una squadra costruita per ben altri obiettivi rischierebbe seriamente la retrocessione in Serie B. Gli scaligeri. dal canto loro, non hanno particolari assilli di classifica e vorranno continuare nel loro ottimo cammino. Al Maradona, invece, il Napoli ospita il Sassuolo. I partenopei ormai fuori dalla lotta scudetto dopo la clamorosa sconfitta di Empoli, devono dimostrare di essersi messi alle spalle il ko in Toscana contro un Sassuolo che in questa stagione si è rivelato essere un autentico ammazza grandi. In attesa del calcio d’inizio dei due match, ecco le scelte ufficiali di formazioni da parte degli allenatori.

Serie A formazioni ufficiali
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Serie A, le formazioni ufficiali di Cagliari-Verona

 

 

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato, Altare; Bellanova, Marin, Grassi, Deiola, Dalbert; Keita Balde, Joao Pedro. Allenatore: Walter Mazzarri.

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Tameze, Casale, Ceccherini; Faraoni, Hongla, Ilic, Depaoli; Barak, Caprari; Simeone. Allenatore: Igor Tudor.

Serie A, Napoli-Sassuolo: le formazioni ufficiali

 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. Allenatore: Luciano Spalletti.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ferrari, Chiriches, Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez; Berardi, Raspadori, Djuricic; Scamacca. Allenatore: Alessio Dionisi.