Serie A, si decide al fotofinish: ecco gli Scudetti decisi all’ultima giornata

La storia dei campionati recenti di Serie A assegnati all'ultima giornata: da Perugia-Milan 98-99' all'Inter del Triplete.

16/05/2022

11:43

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Il campionato è pronto a chiudersi in maniera pazza, tesa, come da un po’ di tempo non si vedeva. La Serie A infatti si deciderà al fotofinish: sarà l’ultima giornata, che si giocherà tra sabato 21 maggio e domenica 22, ad assegnare lo Scudetto della stagione 2021/22. In corsa ci sono Milan ed Inter, che dovranno affrontare rispettivamente Sassuolo e Sampdoria. Dall’era dei tre punti, il campionato di Serie A si è deciso all’ultima giornata solo sei volte. Da Perugia-Milan del 99′ all’Inter del Triplete: ripercorriamo la recente storia del nostro calcio italiano e vediamo in quali occasioni è successo.

Serie A ultima giornata
(Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP via Getty Images)

Serie A, quando si è decisa all’ultima giornata

  • 1998-1999: Abbiati regala lo Scudetto al Milan e spegne i sogni di gloria alla Lazio

Lo Scudetto se lo giocano Milan e Lazio, stagione 98-99′. I rossoneri di Zaccheroni sono primi in classifica con 67 punti, i biancocelesti subito dietro, a 66. Si decide tutto negli ultimi 90 minuti, nella quale la squadra capolista dovrà affrontare l’insidioso Perugia, mentre la Lazio dovrà ospitare il Parma. Fu vittoria per entrambe le squadre, col Milan che si laureò Campione d’Italia grazie anche a parate miracolose di Abbiati.

  • 1999-2000: la Lazio beffa la Juventus

A battagliarsi lo Scudetto, solo un anno dopo, sono Lazio e Juventus. I bianconeri annegano nel quasi impraticabile campo del Perugia, colpito da una forte pioggia. La sconfitta per 0-1 fu fatale e compromise lo scudetto alla squadra di Ancelotti, consegnando il tricolore alla Lazio di Veron e Simeone.

  • 2000-2001: lo Scudetto della Roma

Un campionato sofferto, ma tanto bramato, quello della Roma. La classifica vedeva i giallorossi in testa a 72 punti, la Juventus seconda a 70 e la Lazio terza a 69, tutto questo all’ultima giornata. I bianconeri vincono con l’Atalanta, i biancocelesti cadono a Lecce, mentre i giallorossi non sbagliano contro il Parma. Un successo per 3-0 firmato Totti, Montella e Batistuta regalerà alla Roma il terzo Scudetto, che mancava da ben 16 anni.

  • 2001-2002: il fatale 5 maggio

Ancora una volta il campionato si decide negli ultimi 90 minuti di gioco. A battagliarsi lo scudetto sono rimaste: Juventus, Inter e Roma. La classifica vedeva i nerazzurri primi con 69 punti, seguiti dai bianconeri e dai biancocelesti, rispettivamente a 68 e 67. L’Inter sbatte il muso contro la Lazio, che riesce a ribaltare l’iniziale vantaggio nerazzurro di 1-2, in un 4-2 che ha del clamoroso. La Juventus vince al Friuli grazie ai gol di Trezeguet e Del Piero e regalano ai bianconeri il 26° titolo. Oltre al danno, la beffa per i nerazzurri, che finirono il campionato terzi, superati dalla Roma.

  • 2007-2008: Ibrahimovic regala lo Scudetto all’Inter, beffata la Roma

Stagione 2007-2008: l’Inter si è combattuta la Serie A fino all’ultima giornata con la Roma. I giallorossi, capaci di esaltarsi con un modulo ed un gioco frizzante, trascinati da Totti, con Spalletti in panchina, non possono nulla contro la potenza dell’Inter. I nerazzurri dominano la prima parte di campionato grazie anche alle prestazioni impeccabili di Ibrahimovic. Lo svedese poi si infortuna, ed i risultati per l’Inter iniziano ad essere meno costanti. Col ritorno di Zlatan per il finale la squadra di Mancini vince per 2-0 contro il Parma all’ultima giornata, con doppietta proprio di Ibra, che regala lo Scudetto ai nerazzurri.

  • 2009-2010: l’Inter del Triplete

Si riavvolge il nastro, e l’ultima volta che la Serie A si decise all’ultima giornata fu nella stagione 2009-2010, l’anno del Triplete dell’Inter. I nerazzurri si laureano campioni a Siena, grazie ad una vittoria per 0-1. Una caparbia Roma, guidata da Claudio Ranieri, che ha provato fino all’ultimo ad inseguire, si ferma davanti alla Sampdoria. Per l’Inter sarà lo Scudetto che anticiperà il glorioso Triplete con Mourinho in panchina.