Superlega, Tebas: “Dubito ci saranno sanzioni per i club”

Superlega, il presidente della Liga Tebas: "Non credo siano necessari sanzioni ai club, ma le squadre non possono partecipare a due competizioni"

18/05/2022

19:40

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by PIERRE-PHILIPPE MARCOU, Onefootball.com)

Il presidente della Liga spagnola Javier Tebas è tornato a parlare della discussa e ormai famigerata Superlega. Di seguito le sue parole riportate da TMW durante un incontro a Siviglia, in occasione della finale di Europa League.

Superlega Tebas
PIERRE-PHILIPPE MARCOU, Onefootball.com)

Superlega, Tebas: “Sanzioni non necessarie, ma le squadre possono fare una sola competizione”

Penso che non succederà niente. Tutto ciò avrebbe valore non solo legale ma anche politico. Non penso sia necessario un ban, uno è libero di poter competere in una propria coppa, ma poi deve farlo solamente lì“.

Ovviamente mi pare logico che una squadra non possa fare sia la Champions League che la Superlega. Real Madrid, Barcellona e Juventus sono libere di competere in questo torneo ma solo lì, non anche in altre competizioni“.