Tottenham, Conte: “Ci abbiamo provato ma abbiamo perso”

Il tecnico degli Spurs dopo il ko contro lo Sporting: "Quando il risultato è negativo ovviamente non puoi essere felice".

13/09/2022

23:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Octavio Passos/Getty Images)

Il Tottenham di Antonio Conte è stato sconfitto dallo Sporting Lisbona. Dopo la prima vittoria in casa contro il Marsiglia, è arrivato il ko in Portogallo con i biancoverdi negli ultimi minuti di match.

Tottenham, Conte: “Quando si perde non si può essere contenti”

I due gol dello Sporting sono arrivati oltre il 90esimo ed il Tottenham è uscito sconfitto. Antonio Conte analizza la sconfitta degli Spurs in Portogallo: “Il risultato è negativo e quando perdi non sei felice, senza dubbio“. Il tecnico italiano analizza: “Oggi il match è stato in equilibrio e nel secondo tempo abbiamo cercato di segnare e vincere, ma poi negli ultimi dieci minuti potevamo fare molto meglio“. La gara poteva sicuramente finire in un altro modo: “Peccato, sicuramente era una partita difficile per noi, ci abbiamo provato ma alla fine abbiamo perso. Forse non meritavamo di vincere ma allo stesso tempo non meritavamo di perdere. La partita è stata in costante equilibrio, nella ripresa siamo anche riusciti ad avvicinarsi alla vittoria, ma siamo qui a commentare una sconfitta contro una squadra evidentemente abituata a questa competizione“.

Conte sottolinea un aspetto: “Il risultato finale di partite del genere è determinato dai dettagli. La Champions ci ha ricordato che ha un livello di difficoltà assai elevato e gli errori si pagano. Questa sera il conto è stato salato. La squadra deve avere la consapevolezza di dover lottare se vogliamo passare il turno“. E per ottenere il pass per gli ottavi sarà una lotta fino all’ultimo: “I calciatori sanno benissimo che si gioca una competizione che a volte è molto severa nel punire le incertezza ma è anche formativa. Il Tottenham deve crescere e migliorare, anche questo fa parte del nostro percorso. Non dimentichiamo che questa squadra lo scorso anno ha perso contro il Mura in Conference League. Mi sembra che da allora ci sia comunque stato un importante passo avanti“.