Tottenham-Leeds, la tripletta di Teddy Sheringham

Due grandi nomi del calcio inglese, in grave crisi di risultati e per Tottenham e Leeds la sfida di oggi ha un valore fondamentale.

21/11/2021

12:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

La partenza in campionato del Tottenham aveva fatto ben sperare per un’annata al vertice del calcio inglese, ma invece è già arrivato l’esonero dell’allenatore Nuno Espírito Santo. L’arrivo di Antonio Conte ha portato nuovo entusiasmo nell’ambiente degli Spurs, con il tecnico campione d’Italia in carica che però cerca ancora la prima vittoria in Premier con la nuova squadra. A White Hart Lane arriva un’altra grande delusa da questo avvio di stagione, ovvero il Leeds United del Loco Marcelo Bielsa che non sta riuscendo a ripetere la stagione sorprendente appena trascorsa e ora si trova al quart’ultimo posto sperando di non rivivere passati infuni londinesi.

Era il 20 febbraio 1993 e la Premier League stava vivendo la sua prima effettiva annata dopo la rivoluzione del calcio inglese che chiuse i conti con la precedente First Division. Il primo scontro diretto tra Tottenham e Leeds avvenne dunque già quell’anno e il tecnico dei padroni di casa aveva bisogno solamente di una punta: Teddy Sheringham. Il cannoniere era in giornata di grazia quel giorno e fu sensazionale nei colpi di testa, dato che con due di essi riuscì a trafiggere in altrettante occasioni Lukić già nel primo tempo. Un’altra incornata, questa volta di Ruddock, portò a tre le reti a inizio ripresa e Sheringham completò la sua straordinaria giornata con il rigore del definitivo 4-0.

LEGGI ANCHE: Tottenham, Conte: “Kane si allena bene. Tutti si sentono coinvolti”

Correlati

12:06

06/12/2021

Dopo l’infortunio rimediato durante la partita di sabato contro la Roma, Joaquin Correa è dovuto uscire anzitempo dal...

Dopo l’infortunio rimediato durante la partita di sabato contro la Roma,...

12:06

06/12/2021

12:00

06/12/2021

Ripartenza? Sì. Rinascita? Assolutamente no. La Juventus vince e convince contro un Genoa in difficoltà e decimato dagli...

Ripartenza? Sì. Rinascita? Assolutamente no. La Juventus vince e convince contro un...

12:00

06/12/2021

Premier League

A un certo punto della stagione l’Arsenal sembrava veramente candidata a un possibile ritotno tra le grandi del calcio...

A un certo punto della stagione l’Arsenal sembrava veramente candidata a un...

10:30

06/12/2021

10:14

06/12/2021

Non un periodo facile quello della Roma e di José Mourinho. La pensate sconfitta subita in casa contro l’Inter, secondo...

Non un periodo facile quello della Roma e di José Mourinho. La pensate sconfitta...

10:14

06/12/2021