Tragedia in Coppa d’Africa, ressa allo stadio di Yaoundè: almeno 8 vittime

Morte almeno otto persone nella ressa formatasi all'esterno dello stadio di Yaoundè prima del match di Coppa d'Africa tra Camerun e Comore.

25/01/2022

12:00

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by KENZO TRIBOUILLARD/AFP via Getty Images)

Coppa d’Africa, arrivano notizie sconfortanti da Yaoundè, dove all’entrata dello stadio si è formata una ressa nella quale sarebbero morte almeno otto persone, tra cui un bambino. Sono ancora poco chiari i motivi della calca formatasi all’esterno dello stadio Olembé, dove l’omonima nazionale ha sfidato le Comore.

Coppa d’Africa, il rapporto del Ministero della Salute

Come riportato da Ansa.it, la ressa ha causato diversi problemi di ordine pubblico, ed ha scatenato una calca eccessiva, con conseguenti calpestamenti. “Sono stati registrati otto decessi”, queste le parole del Ministero della Salute, che ha affermato la morte anche di un bambino. Si parla anche di diverse decine di feriti, tra cui un neonato, calpestato dalle persone fuori dallo stadio. Le vittime in questione sono state prontamente trasportate all’ospedale più vicino, ma l’intenso traffico ne ha rallentato l’operazione. Il neonato calpestato è stato “soccorso e portato all’ospedale generale di Yaoundé, ed è in condizioni clinicamente stabili”.

LEGGI ANCHE: Coppa d’Africa, Capo Verde in emergenza: persi 5 giocatori per intossicazione alimentare