Udinese, Cioffi: “L’arrabbiato Sassuolo troverà un avversario altrettanto motivato”

Gabriele Cioffi, in conferenza stampa presenta il match di domani Sassuolo-Udinese, e dichiara: "Vogliamo fare più punti possibili".

06/05/2022

15:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Getty Images)

Gabriele Cioffi, il tecnico dell’Udinese, domani alle ore 18:00 dovrà guidare i suoi ragazzi verso una difficile trasferta contro il Sassuolo. Alla vigilia del match l’allenatore delle zebrette è apparso pieno di certezze in conferenza stampa presso la tv del club. A parte lo scivolone con l’Inter, la squadra friulana sta vivendo un ottimo momento di forma e per questo tenteranno di sbancare il Mapei in termini di gol e punti.

Le parole di Cioffi in vista di Sassuolo-Udinese

Cioffi Sassuolo-Udinese
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Ecco quanto dichiarato da Gabriele Cioffi alla viglia di Sassuolo-Udinese nella conferenza stampa di presentazione della partita:

LEGGI ANCHE: Udinese, Deulofeu: “Futuro? Pronto per una big. Per lo scudetto tifo Milan”

La precedente sconfitta con l’Inter. “Indubbiamente ci ha lasciato amaro in bocca ma ci ha dato spunti per lavorare su cosa poteva essere fatto meglio. Ci aspetta una partita difficilissima perché il Sassuolo viene da un brutto scivolone, ma sicuramente ci faremo trovare pronti”.

L’Udinese ha sempre dato fastidio al Sassuolo. “Il passato è passato. L’Udinese non è la stessa Udinese così come il Sassuolo non è lo stesso degli ultimi tre o cinque anni. Loro vengono da un percorso con un allenatore come De Zerbi che aveva la sua filosofia, Dionisi ne ha una simile ma è la sua con peculiarità tutte sue. Lo stesso vale per noi, siamo simili ma diversi. Mi aspetto due squadre che, per motivi diversi, vogliono vincere”.

Sfida possibilmente ricca di gol. “Vogliamo andare lì per fare più punti possibili, a partire da Sassuolo, nelle ultime partite. Che sia uno o che siano tre ci vuole equilibrio non ci si può focalizzare soltanto su un aspetto anche se oggi è positivo e galvanizzante. Per fare punti ci vuole il più equilibrio possibile”.

Le insidie del Sassuolo. “Le insidie stanno nella qualità dei loro giocatori e nelle idee di gioco che Dionisi propone alla sua squadra. Sommate tutte insieme porteranno a trovarsi di fronte un squadra organizzata ed arrabbiata ma troveranno un avversario altrettanto motivato”.

Su Pussetto e Nestorovski. “Io credo nel gruppo. Si arrivano a raggiungere risultati grazie ai giocatori che giocano meno perché danno mentalità e pressione in allenamento durante la settimana. Sono quelli che quando conta tocca a loro. Succederà così per Nacho e Nesto che ho visto benissimo. Nacho ha risposto presente con i gol in diverse situazioni ed anche Ilija, con meno minuti, ha risposto presente con una grandissimi professionalità e atteggiamento. Sono convinto che entrambi faranno benissimo e faranno gol”.

Serie A

14:38

22/05/2022

Il Napoli chiude il campionato con un rotondo 3-0 ai danni dello Spezia allo stadio Picco. Le reti, tutte nel primo tempo,...

Il Napoli chiude il campionato con un rotondo 3-0 ai danni dello Spezia allo stadio...

14:38

22/05/2022

13:56

22/05/2022

E’ cominciato, da pochi minuti, il secondo tempo della sfida tra Spezia e Napoli. Primo tempo a senso unico che, esulando...

E’ cominciato, da pochi minuti, il secondo tempo della sfida tra Spezia e...

13:56

22/05/2022