Uefa, via libera alle 5 sostituzioni in Europa

24/09/2020

20:02

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Comitato Esecutivo dell’Uefa ha dato il proprio via libera alla possibilità per le squadre che parteciperanno a Champions League ed Europa League di operare 5 sostituzioni nel corso della partita.

Il provvedimento è volto ad andare incontro alle squadre che dovranno affrontare un calendario fitto di eventi. Questa nuova regola potrebbe rendere ancora più importante il ruolo del tecnico durante i match: le squadre hanno avuto l’opportunità di testare questa modalità sul finire della scorsa stagione e si è potuto notare come una gestione errata dei cambi possa rompere gli equilibri in campo. Allo stesso modo, avere in panchina calciatori di qualità, in grado di cambiare il volto di una partita, potrebbe rappresentare un vantaggio rispetto a squadre che hanno la rosa corta.

I cinque cambi, quindi, rappresentano un’ulteriore variabile del calcio post pandemia. Una corretta rotazione e la possibilità di avere a disposizione una panchina lunga potrebbero rappresentare le armi in più per le squadre che parteciperanno alle competizioni europee.