Vezzali: “Aumento capienza stadi non più possibile al momento”

Vezzali: "Aumento del trend epidemiologico rende non possibile l'aumento della capienza negli stadi".

15/11/2021

14:58

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Giampiero Sposito, Onefootball.com)

Dopo settimane in cui istituzioni dello sport e Governo stavano lavorando assiduamente per far tornare la capienza degli stadi al 100% con la riapertura totale ai tifosi, le ultime notizie di una risalita dela curva pandemica e dell’aumento dei contagi ha provocato una brusca frenata al ritorno alla normalità.

Sulla questione si è espressa il Sottosegretario con delega allo Sport Valentina Vezzali, una delle prime promotrici sulle riaperture al 100% degli stadi.

LEGGI ANCHE: Sottosegretario Costa: “Riaperture stadi al 100% entro fine anno”

Queste le parole riportate da Calcio e Finanza: “Il tema dell’aumento della capienza degli impianti, considerando il trend epidemilogico in crescita, forse ora non sarà più possibile attuarlo anche per ragioni di cautela. Oggi non possiamo parlare di via libera, in un’ottica di prudenza“.

A breve avrò un incontro con il CTS in vista delle ATP Finals di Tennis a Torino. Purtroppo si è creata una criticità, si chiede di poter avere una percentuale appena superiore al 60% per accedere, nel rispetto dei sempre rigidi protocolli anti-covid“.