Vitamina C – Il punto sulla Serie C

20/04/2021

16:45

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Copyright: AlessandroxBarone

In un week-end calcistico caratterizzato da stucchevoli dibattiti su una Super Lega europea da Marchese del Grillo, il calcio dei campanili ha fatto registrare ancora una giornata molto intensa con colpi di scena, soprattutto, in due dei tre gironi. 

Nel Girone A, il Como ritorna alla vittoria. Lo fa espugnando il Picchi di Livorno per 2-1. L’Alessandria mantiene il passo, superando la Pergolettese in casa per 1-0. Invece, è stata rinviata a mercoledì 28 Aprile la gara tra Pontedera e Pro Vercelli, in base a quanto comunicato dall’ASL. Un trend in aumento e il concreto rischio di evoluzione del focolaio, che sta interessando la squadra piemontese, sono stati la causa di questo nuovo rinvio. A due giornate dal termine della regular season, i bianchi hanno ancora due partite da recuperare, con in ballo 6 potenziali punti fondamentali per in chiave promozione diretta. Un chiaro esempio di quanto, da un punto di vista squisitamente sportivo, questi campionati siano condizionati, per non dire falsati.

Nel Girone B, il Perugia rispettando il pronostico vince 3-0 a Ravenna, mentre il Padova, con lo stesso risultato cade a Modena. Nel posticipo del lunedì sera, il Sudtirol ha mancato l’aggancio alla vetta. Sul difficile (e bellissimo!) campo della Triestina, gli altoatesini sono andati sotto per 3-0, prima di reagire: 3-2 il risultato finale, con due reti di straordinaria fattura. Il gol del raddoppio alabardato di Sarno è da manuale del calcio! 

Adesso, in classifica guida il tandem Padova-Perugia, ex aequo aquota 73, con il Sudtirol due punti sotto. In questo raggruppamento, le tre contendenti al salto diretto in Serie B, a due giornate effettive dalla chiusura della regular season, hanno disputato lo stesso numero d’incontri. Sarà un rush finale palpitante; vera e propria goduria per i calciofili. Almeno sulla carta, le restanti partite d’affrontare presentano il medesimo coefficiente di difficoltà per le tre compagini coinvolte. Con il risultato di ieri sera, il Sudtirol ha dunque visto ridursi le proprie chance di promozione diretta, ma -a nostro parere- rimane tra le più serie candidate al salto di categoria.

Nel girone meridionale (Girone C), cade clamorosamente l’Avellino, con un secco 2-0 a Vibo Valentia: punti d’oro in chiave salvezza per i calabresi e lupi che non riescono ancora a blindare matematicamente la seconda piazza. Sale al terzo posto, scavalcando il Bari, un indomito Catanzaro. Con un centrocampo letteralmente falcidiato dal Covid ed efficacemente reiventato dal tecnico Antonio Calabro, i giallorossi calabresi superano 2-0 il Catania, alla prima sconfitta della gestione Baldini. Il Bari impatta 2-2 in casa con il Palermo che, sebbene in una posizione nettamente al di sotto delle aspettative della vigilia, mette una seria ipoteca sulla qualificazione ai play off. Attualmente noni, nella migliore delle ipotesi, i rosanero potranno chiudere al settimo posto; piazza attualmente occupata dal Teramo (2-0 sul Bisceglie domenica). Ennesima vittoria per la Juve Stabia 3-2 sulla Casertana e con il risultato in bilico nella seconda frazione della ripresa. Vespe ex aequo con il Catania, ma i Gialloblé, con una partita ancora da recuperare, sono nettamente favoriti nellavolata all’importante quinta piazza del girone. L’interessante recupero con il forte Catanzaro è in programma domani sera.

Rubriche

17:12

18/08/2022

Il calcio che ritorna alla sua essenza naturale. Un pallone che rotola su un campo verde, un avversario da battere e un gol da...

Il calcio che ritorna alla sua essenza naturale. Un pallone che rotola su un campo...

17:12

18/08/2022

08:30

23/05/2022

Il 23 maggio è per i tifosi del Milan il giorno della rivalsa. Il 23 maggio 2007 infatti, il Diavolo vinceva la sua settima ed...

Il 23 maggio è per i tifosi del Milan il giorno della rivalsa. Il 23 maggio 2007...

08:30

23/05/2022