Wolverhampton-Southampton, Hasenhüttl: “Mai smesso di lottare”

L'allenatore del Southampton ha parlato al termine della partita persa 3-1 dalla sua squadra contro il Wolverhampton.

15/01/2022

19:33

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Naomi Baker/Getty Images)

Quest’oggi il Southampton ha perso 3-1 in casa del Wolverhampton, subendo il colpo di grazia poco dopo aver riaperto la partita.

Le parole di Hasenhüttl

“Penso che alla fine abbiamo avuto più possibilità di loro, sicuramente.  Non abbiamo mai smesso di lottare per il risultato, dopo l’incredibile calcio di punizione di Prowsey c’è stata un’altra occasione per Romain dove deve fare il gol. Questa è la cosa in cui dobbiamo lamentarci di avere le occasioni ma o il portiere ha fatto buoni salvataggi o non abbiamo trovato il fondo della rete ma abbiamo provato di tutto. È una distanza più lunga, non è possibile consegnare all’interno del piede. Per me questo è stato, credo, il meglio che ho visto da lui. Meglio degli altri in tutto il mondo, questo è stato per me incredibile” sono le dichiarazioni di
Hasenhüttl pubblicate dal sito del club.

Quando dai questo, allora devi dare l’altro. Penso che il problema sia che il VAR gli ha detto che il controllo è stato completato. Penso che se guarda a questa situazione, sono sicuro che lo dà di nuovo perché l’arbitro ha fatto un lavoro fantastico oggi. Non hai molte possibilità qui, ma alla fine, è un peccato che non abbiamo preso qualcosa oggi e penso che sarebbe stato meritato.
Abbiamo perso oggi, questa è la parte deludente ma il resto, devo dire che sono orgoglioso di quello che stiamo facendo e di come stiamo combattendo tutto” ha aggiunto l’allenatore del Southampton.