Atalanta, Freuler: “Dovremo provare a rimanere in alto”

Le dichiarazioni del centrocampista svizzero dell'Atalanta Remo Freuler in vista dell'avvio della prossima stagione.

15/07/2022

15:50

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L’Atalanta sta lavorando in ritiro in vista dell’avvio della prossima stagione. Remo Freuler e compagni dopo l’ultima deludente annata chiusa senza la qualificazione alle coppe europee, vorranno provare a tornare protagonisti nel prossimo campionato. Proprio il centrocampista svizzero ha parlato durante questi giorni di ritiro. Di seguito ecco un estratto delle sue dichiarazioni riportate dai colleghi di Tuttomercatoweb.

Atalanta Freuler
(Photo by Stuart Franklin/Getty Images)

Atalanta, Freuler: “Voglio migliorare ogni anno”

“Come procede il ritiro? Come sempre col mister è molto dura, ci alleniamo molto. Adesso dobbiamo guardare in avanti, non ci poniamo obiettivi, vedremo cosa faremo. Noi proveremo a rimanere lì in alto”.

È rimasto il gruppo storico. Può essere un vantaggio?
“Negli anni non è mai cambiato tantissimo, abbiamo sempre acquistato uno-due elementi. Abbiamo fatto poco sul mercato, ma non lo so se questo può essere o meno un vantaggio”.

Come vede le squadre lì davanti?
“Può succedere ancora di tutto, tutti vogliono migliorare, non è sempre facile sul mercato. I prezzi sono cambiati, se volevi comprare uno da 5 milioni magari ora costa 20, quindi diventa sempre più difficile. La Juve e l’Inter sono migliorate, il Milan rimane la stessa squadra – ma è comunque forte -, la Roma ha comprato poco, la Fiorentina invece ha acquisito molti giocatori. Ma sul campo è un’altra storia”.

Lei è un incedibile. Le dà più responsabilità?
“No, devi sempre ripagare col lavoro, anche se giochi 7-8 anni con una squadra non hai il posto sicuro, devi sempre lavorare duro. Anche io voglio migliorare ogni anno”.

Che stagione si aspetta?
“Ci sono tante squadre lì davanti, ci saranno tante squadre come lo scorso anno che lotteranno fino alla fine, dobbiamo sicuramente migliorare l’andamento in casa, è la prima cosa che dobbiamo migliorare”.

Con Ederson come si trova?
“Io gioco sempre allo stesso modo, poi dipende da chi sceglie il mister, io gioco il mio calcio. Con De Roon ci conosciamo da tanti anni, ormai giochiamo ad occhi chiusi, ci sentiamo anche fuori dal campo”.

Sarà l’anno zero come ha detto Gasperini?
“Finalmente possiamo fare una preparazione normale, negli ultimi due anni non potevamo stare qua a preparare la stagione. Avere una fisicità superiore alle altre ci ha aiutato molto nelle scorse annate, soprattutto nella seconda parte di stagione. Può essere un anno zero, come dice il mister, in cui possiamo ripartire”.

Serie A

20:00

11/08/2022

Il neo difensore della Juventus, Gleison Bremer, si è ufficialmente presentato alla nuova società, attraverso una conferenza...

Il neo difensore della Juventus, Gleison Bremer, si è ufficialmente presentato alla...

20:00

11/08/2022

19:20

11/08/2022

Nikola Milenkovic ha ufficialmente posto la firma sul rinnovo contrattuale che lo legherà alla Fiorentina fino al 2027. Per...

Nikola Milenkovic ha ufficialmente posto la firma sul rinnovo contrattuale che lo...

19:20

11/08/2022