Calciomercato Juventus, si valuta l’affondo per Di Maria: le cifre dell’affare

Il calciomercato estivo della Juventus sarà scandito dalla caccia del successore di Pualo Dybala: Di Maria è uno dei primi nomi della lista.

05/05/2022

10:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

BUENOS AIRES, ARGENTINA - MARCH 25: Angel Di Maria of Argentina celebrates after scoring the second goal of his team during the FIFA World Cup Qatar 2022 qualification match between Argentina and Venezuela at Estadio Alberto J. Armando on March 25, 2022 in Buenos Aires, Argentina. (Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)

Il calciomercato della Juventus entra già nel vivo. La caccia all’erede di Paulo Dybala è aperta con la società che starebbe valutando le diverse strade da potere prendere in considerazione. Uno dei nomi che riecheggiano di più dalle parti dello J Center è quello che porta ad Angel Di Maria che a giugno lascerà il PSG  a parametro zero. La Vecchia Signora aprirebbe così le porte ad un altro figlio argentino dalle indubbie qualità tecniche.

di maria
(Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)

Calciomercato Juventus, Di Maria pronto a firmare un biennale: la società valuta

Secondo quanto riportato da Tuttosport, la Juventus in queste settimane starebbe analizzando attentamente i pro e i contro dell’affare che porterebbe Angel Di Maria in Italia. Le qualità tecniche del trentacinquenne non sono in discussione, ma ciò che merita un’analisi approfondita sarebbero le condizioni fisiche e le condizioni economiche che porterebbero a chiudere l’affare. Di Maria lascerà Parigi a parametro zero dopo questa stagione: i costi che la Vecchia Signora risparmierebbe dal costo del cartellino, verrebbero investiti sull’ingaggio (minimo da 6.5 milioni a stagione). Non essendo un affare alla Vlahovic, inoltre, la dirigenza bianconera starebbe valutando la durata del contratto da proporre al Fideo che gradirebbe un biennale. Cherubini ed Agnelli valutano, mentre Allegri attende.

LEGGI ANCHE: Real Madrid-Man City 2-1, Rodrygo manda il match ai supplementari