Connect with us

Serie A

Fiorentina, Commisso verso la cessione della società ad un fondo arabo

Published

on

Cessione Fiorentina

Rocco Commisso ha deciso per la cessione della Fiorentina. Questa la clamorosa notizia riportata da calciomercato.com, secondo cui dopo 3 anni il patron italo-americano si è stancato del calcio italiano, duramente attaccato in questi anni per l’arretratezza culturale e di visione dimostrata in più occasioni. Commisso sarebbe vicino all’intesa con un fondo arabo che avrebbe messo sul piatto 350 milioni di euro per rilevare il club. Da qui si intuisce lo stallo sul mercato: oltre all’intesa per il rinnovo di Italiano infatti, i Viola stanno trattando solo calciatori in prestito, anche se prestigiosi come nel caso di Jovic. Di seguito gli ulteriori dettagli sulla possibile cessione della Fiorentina.

Fiorentina, Commisso penso alla cessione: un fondo arabo in pole

Cessione Fiorentina

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L’accordo dovrebbe andare in porto entro la fine dell’anno, dopo l’inaugurazione del Viola Park: a lavori terminati, nessun altro club italiano avrà un centro di allenamento tanto all’avanguardia, giustificata gestione di orgoglio della proprietà viola. E proprio dopo l’inaugurazione prevista per fine anno, ci sarebbe il passaggio di mano tra Commisso e gli arabi. La svolta, dopo la provocazione di un anno fa sulla cessione ad un fiorentino dopo la contestazione dei tifosi e le indiscrezioni su Pif e un presunto oligarca russo, sembra ormai dietro l’angolo.