Inter, Bastoni: “Con Gavi nessun problema. Ho semplicemente festeggiato”

L'Inter e Bastoni dovranno essere pronti a partire carichi e pronti a tutto per il ritorno contro il Barcellona. Intanto continuano le polemiche.

06/10/2022

13:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

L’Inter si è risvegliata con il morale al mille dopo la vittoria contro il Barcellona. Bastoni ieri ha voluto ritrarre uno dei momenti della partita per esaltare la prestazione e la vittoria della squadra di Simone Inzaghi. Sui social, infatti, il difensore italiano ha postato una foto con un momento della partita in cui il difensore correva e strattonava Gavi, talento del Barcellona di Xavi. In Catalogna questo post ha suscitato parecchio fastidio, soprattutto nella stampa, che ha enfatizzato il concetto del post come se Bastoni volesse acquisire un tono di scherno e di polemica nei confronti di Gavi e di tutto il Barcellona. La questione è proseguita talmente tanto che è stato lo stesso Bastoni a dover intervenire per mettere a tacere le critiche e le false illazioni.

inter bastoni
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Inter, interviene pubblicamente Bastoni: le sue parole

Dopo il post Bastoni per celebrare la sua Inter è intervenuto ai microfoni di Sport Mediaset per chiarire la situazione legata alla sua foto postata su Instagram. In Spagna in seguito alla pubblicazione era partita una polemica grossa, enfatizzata dalla stampa spagnola, per la quale sono piovuti anche insulti brutti nei confronti del difensore italiano che aveva semplicemente postato una foto per immortale la vittoria della sua Inter.

LEGGI ANCHE: Champions League: il recap: Manchester City a valanga, stop PSG

Per questo, Bastoni è intervenuto pubblicamente mettendo a tacere tutte le possibili false illazioni: “Non c’era nessun motivo di prendersela né con Gavi, protagonista di quella azione, né con il mondo del Barcellona“. Il ritorno in quel di Barcellona si prospetta essere del tutto infuocato con il club bluagrano che fin da ieri ha voluto lanciare la campagna per la vendita dei biglietti per il match decisivo per la qualificazione al secondo turno di Champions League. Bastoni e compagni dovranno essere all’altezza di reggere un ambiente infuocato che grida vendetta soprattutto dopo l’1-0 di San Siro e le polemiche mosse dal tecnico del Barca Xavi.