Inter, futuro Handanovic: nessuna novità, domenica può dire addio

Domenica potrebbe essere l'ultima di Samir Handanovic all'Inter. Il futuro del portiere sloveno è ancora tutto da scrivere: tutte le porte sono aperte, anche quella dell'addio.

19/05/2022

11:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

ROME, ITALY - MAY 11: Samir Handanovic of FC Internazionale celebrates with the Coppa Italia Trophy after victory in the Coppa Italia Final match between Juventus and FC Internazionale at Stadio Olimpico on May 11, 2022 in Rome, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

L’Inter potrebbe non essere più nel futuro di Samir Handanovic. La stagione altalenante del portiere sloveno, l’arrivo di Onana nella prossima e un contratto oneroso in scadenza hanno fatto vacillare la situazione legata all’eventuale rinnovo dell’estremo difensore. Marotta non avrebbe in programma nessun incontro con l’entourage del giocatore prima di del match contro la Sampdoria di domenica: per questo, la sfida contro Marco Giampaolo potrebbe essere l’ultima di Handanovic in nerazzurro al Meazza.

handanovic
(Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Inter, futuro di Handanovic in bilico

Dopo ben 438 presenze e dieci anni di Inter, Handanovic potrebbe essere sul passo d’addio. Il futuro del portiere in nerazzurro, mai come quest’anno, è stato in bilico anche e forse soprattutto per l’arrivo prossimo di Onana dall’Ajax al quale la società vorrebbe affidare l’eredità dello sloveno.

LEGGI ANCHE: Benfica, ufficiale: è Roger Schimdt il nuovo allenatore

Il contratto del portiere ex Udinese è in scadenza nel prossimo 30 giugno ed ad oggi non ci sarebbero sostanzialmente passi in avanti per pensare al rinnovo: nessun incontro, nessuna dichiarazione con l’entourage di Handanovic che sarebbe alquanto infastidito da questo silenzio che suona d’addio. Come riportato da Calciomercato.com, infatti,  si devono tenere aperte tutte le porte per qualsiasi futuro del portiere che l’Inter ce l’ha nel cuore, attaccamento che però forse non basterebbe. Ora è tutto in stand by, ma è possibile pensare che dopo la fine del campionato ci sia un nuovo confronto tra le parti, per provare ad arrivare a un punto d’incontro. Altrimenti sarà addio.