Mercato Inter, prenotate le visite mediche per Asllani

Asllani atteso in settimana per le ultime faccende burocratiche prima della firma fino al 2027.

27/06/2022

09:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il mercato dell’Inter, dopo settimane di intenso lavoro da parte dei vertici societari, inizia a vivere anche di ufficialità pratiche. Asslani è sempre più vicino a diventare, in tutto e per tutto, un nuovo giocatore dell’Inter a partire dalla prossima stagione. Il centrocampista albanese, dopo la bella stagione con l’Empoli, ha attirato su di sè gli occhi di molte big del calcio italiano. L’Inter è stata la più rapida a mettere nel mirino il suo acquisto e a concretizzarlo, sulla base di 14 milioni di euro, più 2 di bonus.

Asslani arriva come rinforzo per il centrocampo neroazzurro, con un occhio al futuro, vista la giovanissima età dell’ex-Empoli.

LEGGI ANCHE: Mercato Fiorentina, si cerca il dopo-Milenkovic: Senesi e Viti i preferiti

Mercato Inter
(Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Mercato Inter: in settimana le visite mediche di Asllani, poi la firma sul contratto.

Le visite mediche del classe 2002 sono previste per questa settimana. Asllani arriverà a Milano, per dirigersi alla ClinicaHumanitas” di Rozzano. Luogo in cui, di consueto, vengono svolte le visite mediche dei nuovi acquisti neroazzurri. Successivamente, sarà il tempo della firma sul contratto. Un quinquennale che legherà Asllani al club neroazzurro fino al 2027. Permettendo al giocatore di avere tempo per mettersi in mostra. E, allo stesso tempo, al club di poter valutare la crescita del talento, appena ventenne.

Asllani arriva dall’Empoli per occupare il ruolo di vice-Brozovic e crescere sotto l’ala dell’esperto centrocampista croato. Faro e trascinatore della mediana interista ormai dal 2018, nonostante ben tre allenatori diversi. Le qualità balistiche e di regia di Asllani hanno spinto gli uomini-mercato dell’Inter ad investire su di lui, per prendere in consegna la difficile eredità del numero 77.