Inter, Mkhitaryan ha parlato già con Inzaghi: in settimana le visite mediche

Henrikh Mkhitaryan ha deciso: andrà all'Inter. Inizia il mercato estivo con l'acquisto dell'armeno che firmerà un contratto di due anni.

04/06/2022

08:32

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Ieri è scaduto l’ultimatum dato alla Roma ad Henrikh Mkhitaryan: prendere o lasciare, rimanere alla Roma oppure andare all’Inter e diventare il primo acquisto del mercato estivo. Alla fine l’armeno ha scelto di andare in direzione Milano e secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, avrebbe già parlato con Simone Inzaghi che lo ha ringraziato per essere stato di parole con i nerazzurri, oltre a questioni tecnico-tattiche.

Per Mkhitaryan sono pronte le visite mediche che saranno effettuate nella settimana che verrà, mentre lui firmerà un contratto biennale da 3,3 milioni di euro netti, ma con bonus abbastanza semplici da raggiungere che porteranno la cifra a superare i 4 milioni.

La Roma aveva offerto un anno di contratto a 3,6 milioni di euro netti, più bonus personali da 300mila euro ogni 15 partite, i quali porterebbero l’ingaggio a circa 4,2 milioni di euro. Oltre a questi bonus ad hoc, Mkhitaryan andrebbe a guadagnare anche quelli di squadra, con un rinnovo automatico fino al 2024 se giocherà almeno la metà delle partite oppure se la Roma si qualificherà in Champions League.

Nell’ultimo campionato l’armeno ha totalizzato 31 presenze, di cui 29 da titolare, con cinque gol segnati e sei assist forniti. Con la Roma, in totale, 117 presenze, quasi tutte dal primo minuto (97), mettendo da parte 29 gol e 26 assist. L’ultimo trofeo vinto è la Conference League, conquistata nella finale di Tirana del 25 maggio scorso, ora invece il passaggio nel mercato estivo all’Inter.