Mercato Milan, Leao cambia agente: il rinnovo può slittare ancora

Leao ha firmato per un nuovo procuratore, e la situazione rinnovo diventa più complessa: le ultime.

10/06/2022

10:02

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by David Ramos/Getty Images)

nel mercato del Milan tiene banco il rinnovo di Rafael Leao. Il portoghese vuole rimanere in rossonero per le prossime stagioni, ma le firme stanno tardando ad arrivare con le parti che si incontrate più volte, ma non sono riuscite ad arrivare ad un accordo concreto. A tutta questa situazione se n’è aggiunta un’altra: Leao ha cambiato agente e quindi ha rimischiato le carte in tavola.

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Mercato Milan, rinnovo Leao: il portoghese ha cambiato agente

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, Rafa Leao ha detto addio (almeno formalmente) a Jorge Mendes. Una trama abbastanza particolare, perché l’attaccante del Milan ha deciso di affidare la propria procura a un avvocato francese che l’ha depositata e che quindi ha il potere di decidere il futuro del proprio assistito. Il Milan rimane comunque ottimista per il rinnovo dell’asso portoghese che continua  a chiedere 7 milioni di euro. Maldini ne offre 4.5, ma sarebbe disposto ad alzare il tiro per Leao che quest’anno ha trascinato il Milan verso lo Scudetto. Il rischio ora che ha cambiato agente è che tutto quello già pattuito bisognerà quanto meno riguardarlo dal nuovo entourage che dovrà ritornare nei prossimi giorni a Casa Milan per fare ina chiacchierata con Maldini e Massara e per costruire il futuro insieme.

LEGGI ANCHE: Trattative Salernitana, il punto sul mercato dei campani

Sii respira ancora ottimismo dalle parti di Casa Milan, ma questo cambio potrebbe potenzialmente cambiare le carte in tavola e diventare un problema. Ci sarà da attendere la fine del mese per ulteriori passi avanti, precisamente quando Leao ritornerà dalle vacanze e andrà in ritiro. Lì si avrà un quadro chiaro della situazione, sia dal punto di vista delle offerte che sul fronte rinnovo. Va calcolato che fra due anni Leao potrebbe liberarsi a zero, sebbene sia un’ipotesi attualmente ai limiti dell’impossibile, ed è quindi necessario blindarlo quanto prima.