Milan, ore decisive per il rinnovo di Tomori: previsto un incontro

Il Milan sta per procedere al rinnovo di Fikayo Tomori fino al giugno del 2027. Le priorità di Maldini in questo momento sono legate proprio ai prolungamenti.

10/08/2022

15:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN, ITALY - FEBRUARY 05: Fikayo Tomori of AC Milan celebrates a victory at the end of the Serie A match between FC Internazionale and AC Milan at Stadio Giuseppe Meazza on February 05, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Milan vuole blindare, con tanto di rinnovo, Fikayo Tomori. Il difensore inglese è diventato, a suon di prestazioni, un simbolo del Milan Campione d’Italia ed ora Maldini e Massara hanno l’obiettivo chiaro di blindarlo. La trattativa per il prolungamento di contratto è avviata fin da tempo, ma nella giornata di oggi potrebbe arrivare l’ufficialità della definizione dell’accordo che dovrebbe prevedere il prolungamento fino al giugno del 2027.

Milan, in via di definizione il rinnovo di Tomori

Secondo quanto riportato da Sky Sport, sono ore caldissime per il Milan che sta per blindare uno dei pilastri della vittoria dello Scudetto della passata stagione. Tomori è sempre stato convinto di far parte del Diavolo, anche quando la scorsa estate ha fatto di tutto per far aprire il Chelsea allo sconto nei confronti del Milan dopo il prestito di sei mesi. Ora, gli agenti dell’inglesi sarebbero attesi nel pomeriggio nella sede del Milan per chiudere e definire gli ultimi dettagli che lo faranno rinnovare. Sul tavolo la proposta fino a giugno 2027 con un sostanziale adeguamento sull’ingaggio del giocatore. L’attuale contratto di Tomori scade nel giugno del 2025, ma per evitare casi spinosi come nel recente passato, Maldini vuole accelerare. Tomori, Tonali e Leao sono le priorità del dt rossonero.

LEGGI ANCHE: Mercato Spezia, finalmente Dragowski: le cifre dell’operazione