Connect with us

Serie A

MOVIOLA Genoa-Atalanta: perché è stato annullato il gol a Scalvini?

Published

on

genoa atalanta moviola

Genoa Atalanta Moviola – Gol e spettacolo a Marassi, che ha portato anche alla rete annullata a Scalvini: ecco la moviola del match.

Termina sul largo punteggio di 1-4 la spettacolare gara tra Genoa e Atalanta, con gli orobici che hanno ribaltato gli avversari con un poker sontuoso. Continua dunque la corsa europea della Dea, che sale a 42 punti al quarto posto in classifica. I rossoblù, invece, scendono in dodicesima posizione e restano fermi a 29 punti.

Oltre alle tante reti segnate, il match di Marassi ha regalato anche qualche episodio arbitrale degno di essere analizzato. Nei minuti finali della partita, infatti, c’è stata la chiamata del VAR per analizzare il gol del momentaneo 1-3 siglato da Scalvini. Un check durato più di cinque minuti, e che ha portato infine all’annullamento della rete. Di seguito ecco la moviola di Genoa-Atalanta.

La moviola di Genoa-Atalanta

  • 22′ – Ammoniti De Ketelaere e Strootman. Il belga provoca i tifosi del Genoa e il centrocampista rossoblù lo spinge a terra. Cartellino giallo per entrambi.
  • 31′ – Ammonito Kolasinac per fallo su Retegui.
  • 53′ – Ammonito Bani per fallo ai danni di Pasalic.
  • 75′ – Annullato il gol dell’eventuale momentaneo 1-3 dell’Atalanta siglato da Giorgio Scalvini.
genoa atalanta moviola

Photo by: Getty Images – calcioinpillole.com

Perché è stato annullato il gol a Scalvini?

Un lunghissimo check del VAR ha annullato il gol siglato da Scalvini al 75′. Il difensore ha segnato una rete spettacolare e suggestiva, in quanto fatta senza una scarpa. Il classe 2003 ha imbucato la palla in porta con lo scarpino in mano, essendo che pochi secondi prima l’aveva perso. Siglato il gol Scalvini ha esultato mostrando proprio la scarpa, ma l’arbitro ha frenato pochi secondi dopo la sua gioia, comunicando l’intervento del VAR.

Dopo un lunghissimo check, durato più di sei minuti, il gol è stato annullato per via della posizione di fuorigioco di Pasalic. Il centrocampista dell’Atalanta, infatti, era in offside durante l’azione che ha portato alla rete, e secondo le immagini avrebbe toccato il pallone poco prima di Scalvini. L’arbitro ha quindi seguito l’indicazione del VAR ed ha annullato il gol del difensore.