Napoli-Udinese 2-1, Spalletti: “Osimhen?” Non gli facciamo troppi complimenti”

Sorride Spalletti in conferenza stampa. Il suo Napoli ha battuto l'Udinese per 2-1 grazie ad una doppietta di Victor Osimhen.

19/03/2022

17:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Il Napoli batte l’Udinese 2-1 e agguanta momentaneamente il Milan in vetta alla classifica. Per i partenopei sono stati decisivi i due gol siglati da Victor Osimhen che hanno ribaltato la rete iniziale di Deulofeu. Al termine della sfida dello Stadio Maradona, il tecnico degli azzurri Luciano Spalletti è intervenuto in conferenza stampa per parlare del successo conquistato dai suoi ragazzi.

Napoli-Udinese, le parole di Luciano Spalletti

L’allenatore del Napoli sorride in conferenza stampa dopo il successo ottenuto ai danni dell’Udinese. Ecco le dichiarazioni rilasciate dall’allenatore dei partenopei: “La reazione della squadra dopo essere andati sotto anche grazie al sostegno dello stadio che non ci stava a portare a casa un risultato negativo è stato l’aspetto più bello. Ce l’abbiamo messa tutta proprio tutti per ribaltare questa gara”.

Cosa cambia verso le ultime otto?
“Abbiamo scritto un primo capitolo di nove, staremo a vedere come andranno le altre”.

Su Osimhen: “È un calciatore che riesce ad andare oltre al suo limite. Quando pensi che sia al massimo delle sue potenzialità riesce a dare uno strappo in più. È un calciatore forte, ma non ce lo mandate troppo in là perchè non riusciamo a vederlo. Non gli facciamo troppi complimenti”.

Su Mertens:
È entrato molto bene, ci vuole la gara adatta. Ci vuole la partita adatta perchè altrimenti diventa difficile usarlo per le sue qualità. È corretto il tuo tentativo di fare i complimenti a Mertens di averci messo la sua mano in questo risultato, ma ci sono sempre gli equilibri e il fatto che sono forti anche gli altri calciatori”.

Sulle condizioni di Di Lorenzo: “Ha male al ginocchio. Si è messo d’accordo con lo staff medico della nazionale che si aggregherà al gruppo e sarà valutato lì”.

Sull’ammonizione di Osimhen che salterà l’Atalanta per squalifica: “Poteva essere valutato diversamente, ha la mano dietro e il pallone gli picchia contro. Dopo non si può rivedere tutto”.

Correlati

16:58

19/03/2022

Brutte notizie per Spalletti, e anche per il CT della Nazionale italiana Roberto Mancini. Nel corso di Napoli-Udinese, il terzino...

Brutte notizie per Spalletti, e anche per il CT della Nazionale italiana Roberto...

16:58

19/03/2022

Dopo la sconfitta contro il Milan di due settimane fa, il Napoli torna in campo allo Stadio Diego Armando Maradona contro...

Dopo la sconfitta contro il Milan di due settimane fa, il Napoli torna in campo allo...

16:58

19/03/2022

Serie A

12:00

15/08/2022

A concludere la prima giornata di Serie A ci penseranno Juventus e Sassuolo, che si affronteranno questa sera alle 20:45 sul...

A concludere la prima giornata di Serie A ci penseranno Juventus e Sassuolo, che si...

12:00

15/08/2022

11:34

15/08/2022

La prima giornata di Serie A va verso la conclusione, ma oggi ci sono ancora i posticipi da giocare, tra cui Verona-Napoli, che...

La prima giornata di Serie A va verso la conclusione, ma oggi ci sono ancora i...

11:34

15/08/2022