Nations League, vincono Germania, Francia e Svezia

14/11/2020

23:12

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP via Getty Images)

Tra i risultati della 5° giornata di Nations League, spicca la vittoria esterna, con relativa qualificazione alla fase finale dei Campioni del Mondo della Francia in Portogallo. Bene la Germania in casa contro l’Ucraina e la Svezia contro la Croazia. Termina in parità la sfida tra Svizzera e Spagna.

GERMANIA – UCRAINA 3-1

Importante successo interno per la Germania contro l’Ucraina nel Gruppo 4 della League A. I tedeschi salgono al primo posto, approfittando del contemporaneo pareggio della Spagna in Svizzera. La partita non si era messa bene per gli uomini di Joachim Low, visto l’iniziale vantaggio ospite firmato da Roman Yaremchuck al 12′. La Germania è riuscita a ribaltare la gara con i gol di Leroy Sane al 23′ e la doppietta di Timo Werner tra il 33′ e il 64′. La Germania si porta a 9 punti in classifica, l’Ucraina di Andriy Shevchenko resta ferma a 6.

SVIZZERA – SPAGNA 1-1

Termina in parità la sfida tra Svizzera e Spagna. Gli elvetici si erano portati in vantaggio con il gol del centrocampista dell’Atalanta Remo Freuler. La Spagna ha fallito due calci di rigore entrambi con Sergio Ramos, prima di trovare l’insperato pareggio, in superiorità numerica, all’89‘ con Gerard Moreno. In classifica la Spagna scende al secondo posto con 8 punti, mentre la Svizzera resta sempre ultima con 3 punti.

PORTOGALLO – FRANCIA 0-1

Dopo la sconfitta in amichevole contro la Finlandia, tornano a ruggire i Campioni del Mondo della Francia. I transalpini sbancano il “da Lùz” di Lisbona e battono 1-0 i padroni di casa del Portogallo. La rete che decide il match porta la firma di N’Golo Kante al 54′. Grazie a questo successo, la Francia distacca proprio il Portogallo nel Gruppo 3 della League A, portandosi in testa con 13 punti, la squadra di Cristiano Ronaldo, invece, resta ferma a 10 punti.

SVEZIA – CROAZIA 2-1

La sfida tra le deluse del Gruppo 3 della League A la vince la Svezia che batte a domicilio la Croazia. Le reti del successo svedese portano le firme dello juventino Dejan Kulusevski al 36′ e del difensore Marcus Danielson al 45‘. Inutile il gol ospite siglato grazie ad sempre da Danielson ma nella porta sbagliata. Con questo successo, la Svezia raggiunge la Croazia a 3 punti all’ultimo posto del raggruppamento.

AZERBAIGIAN – MONTENEGRO 0-0

Finisce in parità e senza gol la sfida giocata in campo neutro tra Azerbaigian e Montenegro. I padroni di casa non sono riusciti ad approfittare della superiorità numerica, visto che gli ospiti hanno giocato tutto il secondo tempo in 10 uomini, per l’espulsione di Igor Ivanovic al 45′ della prima frazione di gioco. Nel Gruppo 1 della League C, il Montenegro mantiene il primato in classifica con 10 punti, l’Azerbaigian è terzo a quota 5.

CIPRO – LUSSEMBURGO 2-1

A Nicosia, vittoria in rimonta per Cipro ai danni del Lussemburgo. Gli ospiti si erano portati in vantaggio al 5′ del primo tempo grazie all’autorete di Ioannis Kousoulos. La doppietta del trequartista del Frosinone, Grigoris Kastanos tra il 34′ e il 71′ ha regalato la vittoria ai padroni di casa. In classifica nel Gruppo 1 della League C, il Lussemburgo resta al secondo posto con 9 punti, mentre Cipro sale a 4 sempre in ultima posizione.

MALTA – ANDORRA 3-1

Vittoria per Malta ai danni di Andorra nel Gruppo 1 della League D. I padroni di casa si sono imposti per 3-1 grazie all’autorete di Emil Garcia e alle reti di Jurgen Degabriele e Shuan Dimech che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio ospite firmato da Marc Rebes al 3′ del primo tempo. In classifica, 8 punti per Malta, mentre Andorra resta ferma a 2.

LETTONIA – FAR OER 1-1

Finisce in parità, a Riga, tra Lettonia e Far Oer. Un punto prezioso per gli ospiti che restano in testa al Gruppo 1 della League D. Era stata la Lettonia a portarsi in vantaggio con il gol di Vladimir Kamess al 59′, il pareggio delle Far Oer un minuto dopo con Gunnar Vatnhamar. La Lettonia sale a 4 punti in classifica, Far Oer primo a 11.

SAN MARINO – GIBILTERRA 0-0