Roma-Real Betis 1-2: Luiz Henrique nel finale gela l’Olimpico

Sconfitta per la Roma nella terza giornata del Gruppo C di Europa League. I giallorossi sono stati battuti per 2-1 dal Real Betis.

06/10/2022

23:01

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Serata di Europa League all’Olimpico dove la Roma ha affrontato il Real Betis nella gara valida per la terza giornata del Girone C di Europa League. I giallorossi sono stati sconfitti per 2-1 nei minuti finali della gara. I padroni di casa si sono portati in vantaggio nel primo tempo grazie ad un rigore realizzato da Dybala. Gli ospiti hanno pareggiato immediatamente con un tiro da fuori di Rodriguez. Quando la gara sembrava incanalata sul risultato di parità, all’88’ è arrivato il gol vittoria del Real Betis grazie ad un colpo di testa di Luiz Henrique. Sconfitta pesantissima per la Roma che resta a 3 punti in classifica ed è al momento terza, visto che il Ludogorets ha pareggiato contro l’Hjk Helsinki ed è secondo con 4 punti. Il Betis invece è saldamente in testa al raggruppamento con 9 punti.

Roma Real Betis
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Roma-Real Betis, la cronaca

Inizia in salita la gara per la Roma. Dopo solo un minuto di gioco, infatti, Mourinho è già costretto ad effettuare il primo cambio. Celik si fa male in uno scontro di gioco, al suo posto in campo Spinazzola. Al 9′ arriva la prima occasione per il Real Betis con un tiro dal limite di Canales, è bravo Rui Patricio a distendersi sulla sua destra e a sventare la minaccia. Gli spagnoli vanno ad un passo dal vantaggio al 13′ con Fekir che dopo uno scambio al limite dell’area si libera per la conclusione, il suo tiro termina sul palo a Rui Patricio battuto. I padroni di casa costruiscono la prima palla gol al 20′, sugli sviluppi di un calcio di punizione la palla arriva a Zaniolo che da buonissima posizione calcia alto. Problemi anche per il Betis, al 22′ si fa male Fekir al suo posto in campo entra Luiz Henrique. Al 32′ arriva una possibile svolta alla gara, su azione d’angolo Smalling colpisce di testa, la palla sbatte sulla mano di Guardado. Il direttore di gara in un primo momento fa proseguire, poi richiamato dal Var assegna il penalty per i giallorossi. Della battuta se ne incarica Dybala che spiazza Bravo e realizza il gol dell’1-0 in favore dei suoi.

Il Real Betis prova subito la reazione con una bella percussione di Luiz Henrique su un errore in disimpegno dei giallorossi, il suo tiro è parato in presa bassa da Rui Patricio. Gli spagnoli pareggiano al 41′ con un gran tiro dal limite di Rodriguez che va ad infilarsi all’angolino basso. Torna dunque in parità il punteggio sul risultato di 1-1. Al 45′ incredibile occasione per Zaniolo che da due passi colpisce la traversa. Sul prosieguo dell’azione, saggio di bravura di Dybala che calcia al volo dal limite, deve superarsi Bravo per deviare in angolo. Dopo 4′ di recupero il primo tempo si chiude in parità.

Roma Real Betis
(Photo by FILIPPO MONTEFORTE/AFP via Getty Images)

Il secondo tempo

In avvio di ripresa grandissima occasione per la Roma. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva a Cristante, il centrocampista calcia a botta sicura de dentro l’area piccola di rigore avversaria, è strepitoso Bravo che con un riflesso felino riesce ad evitare un rete che sembrava ormai fatta. Il tecnico del Real Betis Pellegrini mette mano alla panchina al 59′ quando manda in campo Rodri al posto dell’eterno Joaquin. Gli spagnoli ci provano al 63′ con un tiro dalla distanza di Ruibal, la palla termina alta. Cambio nella Roma al 72′ con Belotti che prende il posto di Abraham. Triplo cambio nel Betis al 75′, entrano in campo Carvalho, Borja Iglesias e Moreno per Guardado, Willian José e Miranda. All’80’ tutti in piedi all’Olimpico per applaudire Dybala che esce dal campo. L’argentino è stato autore di una prova di altissimo livello, al suo posto in campo El Shaarawy. Entra anche Camara per uno stremato Cristante. All’88’ arriva la doccia gelata per la Roma, il Real Betis passa in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Luiz Henrique colpevolmente dimenticato dalla difesa giallorossa. Durante i minuti di recupero viene espulso Zaniolo. La gara termina con il successo del Real Betis sulla Roma per 2-1.

Correlati

01:25

25/11/2022

Viva la Rai, soltanto il vero dice la Rai, dimmi da quale parte stai. Renato Zero, a risentirlo oggi, sembra Nostradamus. Il...

Viva la Rai, soltanto il vero dice la Rai, dimmi da quale parte stai. Renato Zero, a...

01:25

25/11/2022

23:55

24/11/2022

Si è concluso anche il quinto giorno di Qatar 2022, ed altre quattro partite sono andate in archivio. A chiudere la giornata di...

Si è concluso anche il quinto giorno di Qatar 2022, ed altre quattro partite sono...

23:55

24/11/2022