Spezia, Thiago Motta: “La Lazio sa cosa vuole, ma daremo il 200%”

28/04/2022

15:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Sabato alle 20:30 lo Spezia ospiterà la Lazio di Maurizio Sarri allo Stadio Alberto Picco. A due giorni di distanza dal match valevole per la 35ª giornata di Serie A, il tecnico dei liguri Thiago Motta è intervenuto in conferenza stampa per presentare la partita. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni riportate da Tuttomercatoweb.

Sulla sfida dell’andata, terminata con il risultato di 6-1 per i biancocelesti:
“È stata una partita del passato, di tanto tempo fa. Non ci sono scuse, la cosa più importante è affrontare giornata in giornata, entrando in campo al 200%”.

LEGGI ANCHE: 1 Football Club, gli interventi di Paramatti, Fontana e Mora

Lazio Spezia
(Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Su come si può mettere in difficoltà la Lazio: “Sono una squadra che sa bene cosa vuole, sia in fase difensiva che offensiva, con le idee chiarissime, senza buttare mai palla. Sanno che hanno giocatori di qualità per farlo, hanno certi meccanismi assimilati. Sono una squadra che quando esce dalla prima pressione è capace di attaccare velocemente. Giocando a zona, ci sono zone non facili da coprire e cercano di occupare bene il campo, con una pressione organizzata e aspettando l’errore degli avversari per ripartire. Ma sanno anche ripiegare, stare dietro, sempre con la stessa idea: attaccare veloce, come hanno fatto ad esempio a Cagliari. Sappiamo che squadra è, la affronteremo con grande voglia e ognuno al 200%”.

Sui tanti errori commessi dai portieri negli ultimi giorni: “Potremmo stare qua a parlare per tanto, ma alla fine dipende dalla filosofia della squadra. Chi vuole costruire da dietro prova ad attirare l’avversario e attaccarlo da più aperto. C’è chi cerca di saltare la prima linea come viene, dipende dalle idee che hanno gli allenatori e da come vengono messe in pratica. Il calcio è libero, ognuno ha il suo modo di fare. Tutti cerchiamo di trasmettere cosa pensiamo per avere il miglior risultato possibile, che è quello che conta per tutti noi e per voi”.

Sulla classifica ‘tranquilla’ dello Spezia: “Nel calcio niente è scontato e sicuro, cosa è sicuro è quello che possiamo controllare e fare noi. Lo faremo fino all’ultimo giorno, dare il nostro massimo, per i bene del collettivo e della squadra, per arrivare all’obiettivo. Lo faremo fino alla fine”.

Allegri le ha fatto i complimenti, ha detto che può allenare una grande squadra. Che ne pensa?
“Ho solo da ringraziarlo, poi visto che è un uomo esperto e intelligente spero abbia ragione. Lo ringrazio”.

Correlati

14:40

28/04/2022

Il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha parlato a margine della presentazione della Stramilano del dibattito intorno alla...

Il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha parlato a margine della presentazione della...

14:40

28/04/2022

14:30

28/04/2022

La notizia della morte di Mino Raiola si è rivelata una fake news: secondo quanto riportato dall’ANSA, il noto procuratore...

La notizia della morte di Mino Raiola si è rivelata una fake news: secondo quanto...

14:30

28/04/2022

Serie A

00:05

19/05/2022

Momento importante per ciò che concerne i diritti tv Serie A. L’edizione odierna del Sole 24 Ore, spiega come sia previsto...

Momento importante per ciò che concerne i diritti tv Serie A. L’edizione...

00:05

19/05/2022

21:40

18/05/2022

Il Sassuolo sarà l’ultimo ostacolo sulla strada del Milan verso la conquista dello scudetto. Un’attesa fatta di...

Il Sassuolo sarà l’ultimo ostacolo sulla strada del Milan verso la conquista...

21:40

18/05/2022