Mercato Inter: il PSG inserisce Draxler nell’affare Skriniar

I parigini provano ad abbassare le pretese economiche nerazzurre inserendo il tedesco come contropartita.

27/06/2022

11:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Un occhio alle entrate ed un occhio alle uscite per gli uomini mercato dell’Inter. Il Paris Saint-Germain è sempre in pressing su Milan Skriniar e propone una soluzione alternativa per chiudere l’affare. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, i parigini sarebbero pronti ad inserire Julian Draxler nell’affare, in modo da ammorbidire le richieste nerazzurre.

Mercato inter
(Photo by Marco Luzzani, Onefootball.com)

Mercato Inter, proposto Draxler

L’accordo fra il Paris Saint-Germain e Milan Skriniar è stato raggiunto sulla base di un ingaggio da quasi 8 milioni a stagione, ma la trattativa tra i club però non è ancora chiusa. L’Inter infatti continua a chiedere 70 milioni di euro per il cartellino del difensore slovacco. Troppo per i parigini, che vogliono abbassare la spesa cash – visto anche il bilancio tutt’altro che positivo. Dunque, il direttore sportivo dei francesi Ocampos prova a offrire una soluzione alternative. Nelle ultime ore infatti il PSG ha proposto di inserire una contropartita tecnica. Si tratta di Julian Draxler, che ha trovato pochissimo spazio con Mauricio Pochettino la scorsa stagione ed è sulla lista dei partenti. Beppe Marotta fu vicinissimo ad acquistare il tedesco ai tempi della Juventus, nel 2015, salvo poi perderlo gli ultimi giorni di mercato – e i bianconeri acquistarono Hernanes proprio dall’Inter.

LEGGI ANCHE: Mercato Inter: accordo Skriniar-PSG, manca solo l’ok nerazzurro

I nerazzurri tuttavia sono freddi su Draxler, perché vorrebbero la cessione di Skriniar solamente per contanti. I contatti fra i club dovranno quindi proseguire e la trattativa per limare gli ultimi dettagli andrà avanti nei prossimi giorni. Tra martedì e mercoledì, come rivela la Gazzetta dello Sport, è previsto un altro incontro ufficiale, in cui Marotta e Ausilio ribadiranno la loro richiesta. I soldi provenienti dalla cessione dello slovacco sono fondamentali per permettere alle casse nerazzurre di respirare e non possono essere concessi sconti.