CiP Review – La notte incredibile di Ancelotti, il suo Real è in finale di Champions

Con CIP Review potete rimanere sempre aggiornati sulle migliori notizie della giornata: ecco i fatti salienti di mercoledì 4 maggio.

05/05/2022

00:10

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by JAVIER SORIANO/AFP via Getty Images)

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che escono minuto per minuto. Lo puoi fare con Cip Review, la rubrica di Calcio in Pillole con le notizie più importanti della giornata. Il 4 maggio è stato il giorno della seconda qualificata alla Finale di Champions League, ovvero il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Una serata incredibile per i blancos che, dopo il 3-4 dell’andata, riescono a imporsi per 3-1 (dopo i tempi supplementari, ndr) e raggiungere il Liverpool nell’atto finale della maggiore competizione calcistica per club, a livello europeo, che si terrà il prossimo 28 maggio a Parigi.

Real Finale Champions
(Photo by David Ramos/Getty Images)

Una serata incredibile per le merengues. Contesa più intensa e ‘tattica’ rispetto al match d’andata. Al 73′ è il Manchester City a sbloccarla con Riyad Mahrez. Sembra l’epilogo per la cavalcata europea del club più titolato della Champions ma, se i precedenti turni con Chelsea e Psg hanno insegnato qualcosa, viene automatico non dare per morto il Real fino al fischio finale. Ed è proprio in prossimità della fine che, il Real Madrid, trova due gol incredibili con Rodrygo (90′ e 90’+1) che portano la sfida ai tempi supplementari. Al quinto minuto, non può che essere Karim Benzema a firmare il sigillo decisivo (95′ su rigore, ndr) che manda il Real Madrid in finale di Champions League. Altro record per Carlo Ancelotti: è il primo allenatore a disputare 5 finali della massima competizione calcistica europea.

CiP Review – Non solo l’approdo del Real in finale di Champions. Ecco i fatti salienti